Politica

Bus Turistici, De Luca: "Ancora a San Pietro e piazza Risorgimento"

"Alemanno non ha firmato il Protocollo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Il 26 luglio, il Sindaco annunciava in conferenza stampa, riportata da tutti i giornali, che sarebbero state liberate Via della Conciliazione e Piazza Risorgimento, dalle fermate dei pullman turistici, per ridare decoro e sicurezza ad un luogo così importante della città, meta di milioni di visitatori, trasformato nell’ultimo piano pullman approvato da Alemanno, in un garage.

“Sono passati due mesi e mezzo – dichiara il Consigliere Athos De Luca, membro della Commissione Mobilità – ma Piazza San Pietro e Piazza Risorgimento, sono ancora assediate dai pullman turistici.”.

De Luca, ha scoperto che il motivo della mancata attuazione degli annunci del Sindaco, è dovuto molto semplicemente al fatto, che il Sindaco non ha firmato ancora il protocollo d’intesa con il Terminal del Gianicolo, che ha già tutto pronto per ospitare i pullman turistici.

Premesso che, una buona regola per chi governa, è quella di non fare annunci e/o conferenze stampa, prima di aver approvato i provvedimenti. De Luca, ha rivolto una interrogazione urgente al
Sindaco, per sapere per quali gravi ragioni, dopo la conferenza stampa di luglio, il Sindaco non ha ancora firmato l’ordinanza.

“Escludendo che si tratti di una dimenticanza – prosegue De Luca – dobbiamo pensare che la lobby dei pullman turistici, sia intervenuta facendo breccia sul Sindaco, convincendolo a rinviare il più possibile l’ordinanza, per fargli sfruttare la stagione turistica, o addirittura per ripensare il provvedimento.”

“Non sarebbe la prima volta – conclude il rappresentante del PD – che Alemanno, prende decisioni e poi, specialmente in questo momento pre elettorale, ci ripensa, per paura di perdere i voti di qualcuno. Per quanto ci riguarda, pensiamo che con questo modo di fare, Alemanno perderà i voti, non di qualcuno ma di tutti i romani.”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus Turistici, De Luca: "Ancora a San Pietro e piazza Risorgimento"

RomaToday è in caricamento