Bus turistici, il Centro resta off limits. Raggi: “Nel 2019 autorizzati solo mille torpedoni”

La Sindaca rivendica i risultati ottenuti con il regolamento che, a partire dal 2019, ha vietato l'accesso ai pullman turistici. Raggi: "Nel 2018 erano 150mila, nel 2019 sono stati mille"

E’ crollato il numero di bus turistici che transitano nel centro storico. Il nuovo regolamento capitolino, entrato in vigore nel gennaio del 2019, ne ha drasticamente ridotto l’afflusso. Un risultato che oggi, l’amministrazione cittadina, ha deciso di rivendicare.

Da 150mila a mille

"Vi ricordate quando le strade del centro storico di Roma erano piene di bus turistici? Bene, dal 2019 il cuore della nostra città è off-limits ai torpedoni" ha dichiarato la Sindaca sui propri canali social. "Pensate che nel 2018 all'interno della ZTL ne sono entrati in media 400 al giorno. Questo significa quasi 150mila in un anno. Nel 2019, invece, sono stati autorizzati all'accesso poco più di mille in tutto. Insomma mille contro 150mila”.

Superate le proteste

Il provvedimento che ha portato alla drastica riduzione dei torpedoni in città, aveva suscitato vibranti proteste degli operatori del settore. Nel dicembre del 2018, a pochi giorni dall’entrata in vigore del nuovo regolamento, decine di bus turistici si erano dati appuntamento a piazza Venezia, creando notevoli disagi alla circolazione. Le contestazioni, poi, si erano spinte amche nelle aule giudiziarie.  La decisione del Campidoglio era stata infatti impugnata ed al TAR del Lazio, le aziende che gestiscono i torpedoni, avevano anche invocato una sospensiva del provvedimento. Inutilmente perchè, il giudice amministrativo, ha finito col difendere l'iniziativa assunta dal Campidoglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le multe ai bus turistici

La scelta di ridurre il transito dei bus turistici tra le strade del centro, è stata sostenuta anche ricorrendo alle sanzioni amministrative. “Abbiamo intensificato i controlli per accertarci che il regolamento venga rispettato: da inizio anno la Polizia Locale ha elevato più di 22mila multe per chi, senza autorizzazione, ha percorso le corsie preferenziali, ha transitato nella ZTL VAM o ha effettuato l'accesso nel Centro Storico" ha ricordato la Sindaca. Il risultato ottenuto è stato eclatante. La presenza dei bus turistici, nelle strade del centro cittadino, in un solo anno è stata ridotta di centocinquanta volte.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento