Politica

Bus disabili, Lancianese: "Zingaretti smetta di nascondersi"

"Alla prima seduta del Consiglio Provinciale mi aspetto che venga in Aula e riferisca in maniera inequivocabile su tutta questa strana vicenda"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

«Il presidente Zingaretti è ora che smetta di nascondersi. Alla prima seduta del Consiglio Provinciale mi aspetto che il Presidente venga in Aula e riferisca in maniera chiara e inequivocabile su tutta questa strana vicenda. Era a conoscenza dell'indagine? Cosa intende fare nei confronti non solo dell'assessore Colaceci ma di tutti i funzionari coinvolti nell'inchiesta in caso arrivassero le richieste di rinvio a giudizio? Come mai non si è accorto di nulla? E, soprattutto, credo che Zingaretti debba rispondere palesemente anche sulla vicenda del bando Bruno Tescari: capisco che, fra un anno, la Provincia non esisterà più, ma i disabili non spariscono per un tratto di penna in un decreto. Come intende assicurare che il servizio di trasporto a loro dedicato funzioni anche dopo che, fortunatamente, lui sarà passato definitivamente dall'uscita di Palazzo Valentini?».

Lo dichiara, in una nota, il consigliere provinciale di Roma del PDL Gabriele Lancianese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus disabili, Lancianese: "Zingaretti smetta di nascondersi"

RomaToday è in caricamento