Pd: Bruno Astorre nuovo segretario del Lazio, ha vinto le Primarie

Circa 60mila i cittadini che nella giornata di sabato 1 dicembre hanno partecipato alle primarie del PD

Unità, umiltà e umanità. Sono queste le parole vincenti che hanno portato il senatore Bruno Astorre a diventare il nuovo segretario del Partito Democratico Lazio. Le elezioni avvenute nella giornata di sabato hanno visto un’affluenza di circa 60mila cittadini, numeri in aumento rispetto ai dati del 2014 quando solo 50mila votanti hanno espresso la preferenza.

Astorre ha battuto gli avversari dem Mancini e Alemanni, festeggiando così la sua vittoria dalle pagine social: “Grazie, grazie, grazie. Ho ricevuto le telefonate di Andrea Alemanni e Claudio Mancini che ringrazio perché mettersi in gioco non è mai facile. Grazie davvero a tutti, ai candidati, ai rappresentanti, a tutti coloro che mi hanno sostenuto e ai 2.000 volontari che hanno reso possibile una giornata straordinaria di democrazia con circa 60mila votanti.

Adesso, al lavoro con unità, umiltà e umanità”. Bruno Astorre, in questa tornata elettorale, era sostenuto da chi fa riferimento al governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Una sconfitta incassata sportivamente dall’avversario Mancini che ha affidato alle pagine social i primi commenti a caldo: ”20.000 volte grazie, abbiamo perso ma con un voto straordinario, viva il PD la linea che unisce, seguirà l’analisi del voto”. 

Gli auguri al neo segretario anche da Enrico Gasbarra, europarlamentare del PD: “Mi congratulo con Bruno per la robusta vittoria e gli faccio di cuore gli auguri di buon lavoro. Da ora è il segretario di tutti al quale tutti dobbiamo dare una mano. La situazione politica che ci aspetta è nuova e complessa. Abbiamo di fronte ben due nuove forti forze politiche e per sconfiggerle, per far luce sulle loro incongruenze e pericolose incapacità c'è bisogno di un Pd forte, moderno, aperto e soprattutto unito”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A commentare il risultato anche Daniele Ognibene, capogruppo LeU in Regione Lazio: “Il pprogetto 'Piazza Grande' è la vera novità politica che può portare di nuovo la sinistra ad essere vincente perché è tornata a dialogare con la gente”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento