Politica

Parco della Resistenza, il monumento alle donne è pieno di rifiuti. Boldrini: "Scriverò a Raggi"

La presidente della Camera in visita al Museo storico della Liberazione di via Tasso

Laura Boldrini al Museo della Liberazione (Foto Agenzia Dire)

L'immondizia circonda il monumento dedicato alle donne al parco della Resistenza, tanto da renderlo praticamente inaccessibile? La presidente della Camera Laura Boldrini decide di farsi carico della questione. "Scriverò alla sindaca" annuncia durante la visita al Museo storico della Liberazione di via Tasso. 

"Mi dicevano alcune partigiane che non si può neanche accedere al monumento perchè è pieno di rifiuti, quindi mi chiedevano di poterlo segnalare all'amministrazione capitolina" spiega ancora, indignata, ai cronisti. "E' un monumento che ha un significato storico e dovrebbe essere accessibile a tutti e custodito con una certa cura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco della Resistenza, il monumento alle donne è pieno di rifiuti. Boldrini: "Scriverò a Raggi"

RomaToday è in caricamento