rotate-mobile
Politica Centro Storico / Piazza di Spagna

Barcaccia ripulita ma il blitz di Ultima Generazione accende il dibattito

Dopo la condanna del sindaco è arrivata anche quella di altre forze politiche. Ma in Parlamento c'è chi difende le intenzioni degli attivisti

L’iniziativa degli attivisti di Ultima Generazione che nella mattinata del 1 aprile hanno tinto di nero l’acqua della Barcaccia, ha alimentato un dibattito durato per tutta la giornata. Un dibattito che, com'era accaduto in occasione della vernice gettata su Palazzo Madama, non è stato di unanime condanna del gesto. 

Il blitz degli attivisti aveva subito fatto registrare la ferma condanna da parte del sindaco. “Siamo disposti ad ascoltare chi vuole denunciare il mutamento climatico ma non possiamo accettare questi gesti  che danneggiano il patrimonio storico artistico della città, in uno dei luoghi più importanti di Roma” aveva spiegato Roberto Gualtieri, andato di persona a verificare le condizioni della storica fontana. Analoghe considerazioni sono state espresse da consiglieri capitolini del PD, come Riccardo Corbucci e Mariano Angelucci che, hanno definito  "ignorante arroganza§" quella di chi di "per difendere l'ambiente colpisce e deturpa i monumenti delle nostre città".

La richiesta di punizioni esemplari

Anche al di fuori del Campidoglio sono arrivate condanne da esponenti di varie forze politiche. “Imbrattare uno dei monumenti più belli del mondo non ha nulla a che vedere con la difesa dell'ambiente” ha commentato il ministro degli Esteri Antonio Tajani “il governo lavorerà per disincentivare queste azioni che sono intollerabili”. Il senatore Maurizio Gasparri ha bollato l’atto come un esempio di “vandalismo” e poiché quelle che “danneggiare luoghi simboli d’arte e cultura cultura non ha niente a che vedere con le discussioni sull'ambiente” ha auspicato “punizioni esemplari” promettendo di proporre in Parlamento che “chi danneggia ripristini quel che imbratta sotto la guida di persone esperte”.

La posizione del M5s

Anche il M5s si è espresso sulla vicenda. I pentastellati che compongono le commissioni Ambiente e cultura di Camera e Senato, pur ammettendo che “le istanze ambientali portate avanti dagli attivisti di Ultima Generazione meritano il massimo ascolto” hanno però aggiunto di  “condannare fermamente l'atto di vandalismo, come del resto tutti i precedenti, che oggi ha colpito la Barcaccia a Roma. Un modus operandi sbagliato, che rischia peraltro di spostare tutta l'attenzione sull'atto in sé, distogliendola dal vero tema”.

Dossier - Chi sono e chi finanzia Ultima Generazione

Chi difende Ultima Generazione

Le condanne al gesto consumatosi a piazza di Spagna, come anticipato, non sono però state unanimi."Ogni volta che c'è un'azione dimostrativa di Ultima Generazione azioni che, come è noto, non danneggiano nulla perché eseguite con materiale biodegradabile, il ritornello dei climafreghisti è sempre lo stesso: condannate gli attivisti” ha commentato il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni, parlamentare dell'alleanza Verdi Sinistra. “Con le loro azioni innocue questi giovani - ha aggiunto Fratoianni- provano a difendere il nostro passato, salvare il presente e garantire a se stessi e a questo mondo un futuro”. 

Fontana ripulita

Mentre il gesto degli attivisti di Ultima Generazione veniva variamente commentato, operatori e tecnici erano al lavoro per ripristinare il monumento. A darne notizia, in serata, è stato lo stesso sindaco. “È stata aspirata acqua per evitare i depositi sulle condutture e poi un'idropulitrice a bassa pressione ha rimosso le macchie sul fondo e sui bordi. Solo grazie alla tempestività dell'intervento, prima della Polizia locale poi di quello di ripulitura, si sono evitati danni permanenti". Con l’occasione Gualtieri ha ribadito che La tutela dell'ambiente e la lotta al cambiamento climatico sono battaglie che condividiamo ma non nella maniera sbagliata e dannosa portata avanti oggi. I monumenti vanno rispettati, protetti, amati, perché sono di tutti”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcaccia ripulita ma il blitz di Ultima Generazione accende il dibattito

RomaToday è in caricamento