Bioparco a rischio chiusura: il Campidoglio non ha versato i soldi

L'allarme in una lettera del presidente del Bioparco, Francesco Petretti. Tre i milioni che mancano all'appello

Il Bioparco potrebbe chiudere. A lanciare l'allarme è il suo presidente, Francesco Petretti che ha scritto una lettera alla sindaca Virginia Raggi, al city manager Franco Giampaoletti e al capo di Gabinetto, Stefano Castiglione. Righe in cui chiaro appare il rischio all'orizzonte: "Non nascondo che, in assenza della ripresa dell'ordinaria corresponsione dei contributi da parte di Roma Capitale si possano persino prevedere la chiusura della struttura e le dimissioni contestuali di tutti gli organi di gestione". 

In particolare alla fondazione Bioparco mancano tre milioni di versamenti da parte del Comune di Roma, due riferiti alla gestione di quest'anno e uno allo scorso anno. Soldi senza i quali non si riesce a chiudere il bilancio. Un allarme cresciuto nelle ultime settimane per via del maltempo che ha di fatto svuotato le casse. Le piogge di Pasqua, dei ponti di Primavera e di questa prima metà di maggio, stanno tenendo lontani gli avventori dal Bioparco e senza gli introiti del botteghino diventa difficile anche l'ordinaria gestione. 

Piergiorgio Benvenuti e Fabio Ficosecco rispettivamente Presidente Nazionale e responsabile per Roma Capitale del Movimento Ecologista e animalista Ecoitaliasolidale: "Si sta procedendo ai tagli dovuti da una parte alla mancanza di risorse provenienti da Roma Capitale e dall'altra per una gestione non ottimale della struttura che sta perdendo utenti e quindi visitatori ed il Cda, come in altre Municipalizzate del Comune, ha rinviato l'approvazione del bilancio. Ora si dara' la responsabilita' al clima ed alle piogge -incalzano Benvenuti e Ficosecco- per la mancanza di visitatori, sta di fatto che la nostra preoccupazione oltre alla chiusura della storica struttura che ha superato momenti difficili come l'ultimo conflitto mondiale, e' la salute degli animali. Infatti i tagli gia' in corso stanno interessando il settore veterinario e quindi la salute degli animali, e non vorremmo che possano interessare anche l'alimentazione e la manutenzione delle strutture ospitanti. Anche il Bioparco di Roma sta vivendo moneti difficili per la pessima amministrazione capitolina attuale. Faremo sentire la nostra voce - assicurano gli esponenti di Ecoitaliasolidale- e siamo pronti a forme di protesta per garantire la salute degli animali del Bioparco di Roma". 

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • Come vestirsi ad un matrimonio d'estate: consigli di stile

  • Alla scoperta della pole dance: cos'è e dove praticarla a Roma

I più letti della settimana

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • Tragedia a Torvaianica: ragazzo di 17 anni morto affogato in mare

  • Torna #vialibera: domenica 16 giugno a Roma 15 chilometri di strade solo per bici e pedoni

  • Viale Marconi: violentate e picchiate in strada. Aggressore fugge e viene investito

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 15 e domenica 16 giugno

  • "Ma ce stai a riprende cor cellulare?": lite fuori dal Fiesta e scoppia la rissa, un accoltellato

Torna su
RomaToday è in caricamento