Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Count down bilancio, ok in Commissione: domani il voto in Consiglio

La manovra passa dalla Commissione Bilancio. Calendarizzata per domani, domenica 24 novembre, la discussione in aula Giulio Cesare. Alemanno abbandona la capigruppo

Partita bilancio al fischio finale. La manovra previsionale 2013 arriverà in aula Giulio Cesare oggi, dalle 19.30 alle 22, come calendarizzato dalla capigruppo. Inizierà quindi di domenica, con la relazione dell'assessore al bilancio Daniela Morgante, la 'maratona' in consiglio comunale per approvare la manovra. Ricordiamo che è previsto il commissariamento del Comune di Roma se l'approvazione non avverrà entro il 30 novembre. 

Il sindaco Marino aveva fatto questa mattina un appello affinché i lavori d'aula iniziassero subito, già da oggi. Di questo pomeriggio l'ok della Commissione Bilancio, a seguito del parere positivo del collegio dei revisori dei conti. Tutte le opposizioni hanno votato contro. E da giorni promettono battaglia con una pioggia di emendamenti da presentare in assemblea capitolina. Il clima era già teso durante la riunione dei capigruppo, con botta e risposta al veleno. 

BOTTA E RISPOSTA - "La maggioranza continua ad avere un atteggiamento inqualificabile. Ho chiesto un'autocritica rispetto all'ostruzionismo fatto durante la mia amministrazione". Così l'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno, che ha poi abbandonato il tavolo dei capigruppo.  "D'Ausilio mi ha risposto facendo la morale a noi perché chiediamo il rispetto dei tempi e delle regole dopo che per cinque anni hanno bloccato la città. E' una maggioranza che non è degna di governare" ha aggiunto stizzito. Pronta la risposta dal Pd. 

"Sul bilancio non abbiamo mai fatto ostruzionismo. Abbiamo solo fatto strenua opposizione sulla questione Acea. Rimando al mittente le sue critiche: la prima autocritica la dovrebbe fare lui". Così il coordinatore della maggioranza in Campidoglio, Fabrizio Panecaldo, in risposta alle dichiarazioni dell'ex primo cittadino.

Maggioranza che intanto guarda avanti. "Abbiamo chiuso una manovra di bilancio complessa che arriva dopo un cambio di amministrazione - commenta il presidente della commissione Bilancio Alfredo Ferrari - Abbiamo trovato una situazione critica e nonostante tutto non c'è stato nessun aumento di tasse. Speriamo non ci sia ostruzionismo in aula. Il senso di responsabilità che abbiamo dimostrato spero possano averlo anche le opposizioni. Il vero contributo che possono dare ora le opposizioni è approvare il bilancio velocemente in modo da concentrarci sul bilancio 2014".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Count down bilancio, ok in Commissione: domani il voto in Consiglio

RomaToday è in caricamento