Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

Bilancio Roma Capitale: dopo la proroga nuovo slittamento

L'approvazione del bilancio di Roma Capitale slitterà di 2 mesi per le difficoltà per riduzione entrate e tagli trasferimenti. Ad annunciarlo è lo stesso Alemanno a margine di un incontro

Al termine di un incontro con i presidenti di municipio della capitale Alemanno ha parlato dell'approvazione del bilancio facendo sapere che: “La scadenza per l'approvazione del bilancio di Roma capitale slitterà di uno o due mesi.”
La delibera, dopo una prima proroga, avrebbe dovuto essere varata entro il 31 marzo. E invece ci sarà adesso un ulteriore slittamento. Ma il sindaco assicura: "Non utilizzeremo tutto questo tempo: faremo prima". Quanto alle misure del bilancio, Alemanno dice: "L'assessore Lamanda ha già preannunciato delle difficoltà per le riduzioni delle entrate ed i tagli dei trasferimenti. Abbiamo però garantito - sottolinea - che il bilancio sarà costruito con tagli alle spese improduttive, non legate ai servizi essenziali e con un aumento delle entrate dovuto alla lotta all'evasione. I sacrifici per i municipi e i cittadini saranno ridotti al minimo". Il sindaco dice che "ancora non c'é" una stima dei tagli. Non confermando dunque quanto riferito dal presidente del XV municipio, Giovanni Paris, secondo il quale nell'incontro con i minisindaci di questa mattina si sarebbe indicata la cifra di 150 milioni di tagli. "Lo slittamento del termine ci dà qualche settimana in più di respiro - conclude il sindaco - Non potevamo presentare il bilancio prima della giornata di oggi perché oggi è stato approvato il Milleproroghe, senza il quale non avremmo potuto procedere. Non abbiamo perso tempo per nostro divertimento - aggiunge - Adesso Lamanda ascolterà ogni presidente di municipio sulle loro richieste e i loro problemi. E il più presto possibile porteremo in giunta il bilancio per avviare la normale procedura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio Roma Capitale: dopo la proroga nuovo slittamento

RomaToday è in caricamento