rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Variazione di bilancio: stanziati 80 milioni di euro per luce, strade, rifiuti e servizi sociali

L'ok in giunta capitolina. Tra i fondi anche una somma per piazza Augusto Imperatore

Fondi in più per illuminazione pubblica, strade, rifiuti, mobilità sostenibile e servizi sociali. Oltre a 10,5 milioni di euro per i lavori di restyling di piazza Augusto Imperatore. E' quanto prevede la variazione al Bilancio di previsione 2017-2019 approvata dalla Giunta capitolina. Un provvedimento con cui si stanziano, tra parte corrente e in conto capitale, circa 80 milioni di euro in più per il solo anno in corso: maggiori fondi vengono destinati anche all’ammodernamento della rete di illuminazione pubblica, alla manutenzione straordinaria delle strade (che comprende anche quella della galleria Giovanni XXIII), alla raccolta differenziata dei rifiuti, alla mobilità sostenibile e ai servizi sociali erogati dai municipi sul territorio.

Sul fronte delle maggiori entrate, ammontano a oltre 30 milioni quelle correnti ordinarie e a destinazione vincolata. Alle quali si aggiungono circa 50 milioni di entrate per investimenti da impegnare nel 2017. Queste ultime comprendono quasi 33 milioni di euro derivanti dall’alienazione delle quote di partecipazione in Aeroporti di Roma: in parte vanno a finanziare opere originariamente coperte con il ricorso a mutui (per 21,6 mln), assicurando così un risparmio all’Amministrazione; per la restante parte (11,2 mln) finanziano nuove opere di manutenzione urbana.
 
"In questa variazione di bilancio – spiega l’assessore al Bilancio, Gianni Lemmetti – sfruttiamo le economie registrate dalle strutture capitoline per finanziare alcune importanti opere pubbliche e di manutenzione urbana che la città aspetta da tempo. Inoltre, grazie agli introiti derivanti dalla vendita della partecipazione in Adr, riusciamo a ridurre la quota di finanziamento da mutui proseguendo in un’azione di costante riduzione del debito del Comune e di efficientamento della spesa. Allo stesso tempo, non dimentichiamo di rispondere alle esigenze di erogazione dei servizi sociali su tutti i territori e in particolare nelle periferie, rispondendo al fabbisogno di quei Municipi che ci hanno chiesto un’integrazione dei fondi necessari ad assicurare l’assistenza ai cittadini più fragili"
 
Gli interventi principali finanziati con spesa corrente o in conto capitale sono: per la riqualificazione di Piazza Augusto Imperatore 10,5 milioni, altrettanti proveniente dal ministero dell'Ambiente per la differenziata dei rifiuti. E ancora, per la manutenzione straordinaria delle strade: 6,5 milioni per galleria Giovanni XXIII (5 milioni), via Nomentana (900 mila euro), Tor Bella Monaca (400 mila euro) e via Ostiense (200 mila euro);
 
Sei milioni e centomila euro per l'illuminazione pubblica, l’ammodernamento della rete e la sicurezza degli impianti, 5,2 per la gestione dei parcheggi e per la mobilità sostenibile. Seguono in lista i 3,8 milioni per garantire ai diversi municipi la copertura dei servizi sociali quali l’assistenza ad alunni disabili nelle scuole, rette minorenni in affido, assistenza domiciliare disabili (Saish), assistenza domiciliare minorenni (Sismif), sostegno economico alle famiglie, contributo all’affitto. Per la riserva naturale del litorale romano: 348 mila euro ottenuti come contributo statale per l’acquisto di recinzioni durevoli, autobotti, cestelli elevatori, decespugliatori e tagliaerba. E infine per la manutenzione stradale delle fontane 280mila euro per l'Acqua Paola al Gianicolo, Mosè del Peschiera, Ninfeo acqua vergine al Pincio.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variazione di bilancio: stanziati 80 milioni di euro per luce, strade, rifiuti e servizi sociali

RomaToday è in caricamento