rotate-mobile
Politica

Atac, Marino: "A breve biglietto sonoro con entrata dalla porta anteriore"

Lo annuncia il sindaco a Radio Radio: "L'assessore Improta sta progettando un sistema di lettura automatico con una sorta di strisciata su un pannello che emetta un suono in modo tale che chiunque entra dimostri di avere un titolo di viaggio"

?Acquistare il biglietto a bordo sarebbe problematico, vorrebbe dire lunghe code alle fermate e ritardi fin troppo facili da immaginare. Ma qualche novità sugli autobus romani arriverà comunque. Il sindaco ne ha parlato ieri ai microfoni di Radio Radio. 

"L'assessore Improta sta progettando un sistema di lettura automatico con una sorta di strisciata su un pannello che emetta un suono in modo tale che chiunque entra dimostri di avere un titolo di viaggio". Una lettura automatica dunque che andrà di pari passo alla salita limitata alla sola porta anteriore. Così evadere il ticket diventa impossibile. Nel frattempo però dovrebbero arrivare anche più controllori: il personale spostato dagli uffici ai mezzi. Mossa di riassetto interno alla municipalizzata che lo stesso sindaco rivendica con orgoglio. 

"Ai tempi di Gianni Alemanno sono state assunte centinaia di persone che sono state messe a lavorare davanti ad un pc. Noi abbiamo deciso di spostarle, chiedendo loro di controllare biglietti perché ci stiamo preparando anche a fare entrare le persone dalla porte anteriore e con il controllori potremo controllare che tutti pagano il biglietto. Resistenze trasferimenti? Non abbiamo bisogno di persone che passano le ore in ufficio ma di personale viaggiante che aiuta a migliorare i servizi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, Marino: "A breve biglietto sonoro con entrata dalla porta anteriore"

RomaToday è in caricamento