Politica Centro Storico / Via dei Fori Imperiali

Romapedala 2018, il Campidoglio dice no: nello stesso week-end c'è la Formula E

Autorizzazione negata, monta la rabbia dei ciclisti

Ciclisti in via dei fori imperiali

Niente da fare. Domenica 15 aprile in via dei Fori Imperiali non si svolgerà la manifestazione "Romapedala 2018". L'assessorato allo Sport di Roma Capitale non ha dato il via libera all'evento che l'associazione Salvaiciclisti era in procinto d' organizzare.

Il piano d'evacuazione

La decisione è arrivata come un fulmine a ciel sereno. L'associazione aveva infatti  regolarmente inviato la richiesta al Gabinetto del Sindaco, ricevendo per risposta un preavviso di rigetto. A Salvaciclisti veniva comunque chiesto d'integrare la proposta. "Ci hanno dato dieci giorni di tempo per presentare un piano di evacuazione, cosa che abbiamo fatto. Ci è costato 700 euro che, per un'associazione di promozione sociale come la nostra, è una cifra importante poichè equivale a 70 tessere associative - spiega Sandro Calmanti, vicepresidente di Salvaciclisti Roma -  E' stato un sacrificio, ma l'abbiamo fatto".

Troppi eventi nel fine settimana

Una volta ottemperata la richiesta del Campidoglio, gli organizzatori del Romapedala 2018 pensavano di aver risolto il problema delle autorizzazioni. Ed invece il 6 marzo è  arrivato il definitivo rifiuto del Campidoglio. Il parere negativo dell'assessorato allo Sport,  veniva motivato ricordando che "Il giorno prima sono previsti molteplici eventi altamente impattanti come la Formula E" oltre alle "prime gare di Triatlhon ad Ostia". La bocciatura non è stata presa bene da Salvaiciclisti Roma. "Ma dal momento che questi appuntamenti già erano in calendario, perchè ci hanno chiesto questo piano d'evacuazione?" hanno sottolineato molti attivisti.

Romapedala 2018

Ai Fori Imperiali era prevista l'installazione di "un villaggio all'insegna della mobilità sostenibile, con gazebo dedicati alla ciclabilità". Un evento "green" in grado di attrarre bambini e famiglie, con musica dal vivo e spettacoli. Il Romapedala 2018 sarebbe stato utile per lanciare anche altri progetti, come quello della ciclabile infinita (way endless bike) che ha conquistato il cuore di moltissimi romani. Ma non c'è stato niente da fare, anche se l'assessore allo sport si è premutaro di precisare che l'amministrazione "non ha detto di no alla bicimanifestazione". La porta resta però chiusa per quel giorno e quella data.

Una proposta inaccettabile

Da parte dell'amministrazione capitolina è stata dichiarata la possibilità di prendere in considerazione un'altra data o un'area alternativa.  "Ma questo significa stravolgere il piano di emergenza, strutturato sulla base della location cui l'evento si riferisce -  ha fatto notare Sabrina Grisoli, attuale presidente di Salvaiciclisti Roma - ed è inaccettabile" anche perchè, a pagarne materialmente le spese, dovrebbe essere sempre la stessa associazione di promozione sociale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romapedala 2018, il Campidoglio dice no: nello stesso week-end c'è la Formula E

RomaToday è in caricamento