Politica

Bianchini, Alemanno: "Indignato. Meritava 20 anni"

Il sindaco Gianni Alemanno commenta la riduzione di pena per Luca Bianchini da 17 a 14 anni di carcere

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

gianni_alemanno_1_original“Ho espresso la mia indignazione. Penso sia veramente una follia questa riduzione di pena. Uno stupratore seriale, una persona potenzialmente pericolosa che ha creato grandi problemi alle donne. Come si possa ridurre da 17 a 14 anni non lo so. Semmai si trattava di aumentare a 20”. Lo ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno commentando la riduzione della pena in Appello per Luca Bianchini, l'uomo accusato di tre violenze sessuali avvenute tra la primavera e l'estate del 2009.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bianchini, Alemanno: "Indignato. Meritava 20 anni"

RomaToday è in caricamento