Bergamo contro Salvini su citazione Mussolini: "Basta giocare con la paura"

Lo sfogo del vicesindaco su Facebook. Raggi: "Non è il momento di fare polemica"

Luca Bergamo e Virginia Raggi, foto d'archivio

Il vicesindaco Luca Bergamo si toglie qualche sassolino dalla scarpa. Con un lungo post su Facebook dai toni posati ma non morbidi si sfoga. E condanna il ministro degli Interni Matteo Salvini, alleato di governo del M5s, per la frase cara a Benito Mussolini - "tanti nemici, tanto onore" - twittata nel giorno della nascita del dittatore, il 29 luglio. Perché le parole, sono importanti. "Contano, pesano, hanno effetti e ricadute. Come e talvolta più dei fatti" scrive il vicesindaco, oggi a servizio dell'amministrazione grillina, ma con un mai celato passato a sinistra.  

"La paura di un domani incerto domina la vita di tanti. Alimentare questa paura e nutrirsene per crescere nel potere è, purtroppo, un esercizio diffuso nel mondo". E ancora: "Alla nostra Italia serve ricostruire le ragioni per stare insieme e affrontare le sfide enormi che sono davanti a noi, per ridurre le ingiustizie e cambiare radicalmente la direzione di marcia. Strappare la tela giorno dopo giorno, esacerbare le divaricazioni nella società non è affatto un contributo a questa missione. Anzi la mette costantemente in pericolo".

Sull'attacco di Bergamo la sindaca preferisce sviare: "Direi che non è il momento di fare polemica" ha risposto ai cronisti a margine di una conferenza stampa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento