Politica

Frutterie etniche, Belfronte (Udc): "Nessuno scandalo, solo dei controlli"

Rocco Belfronte, consigliere Udc al Campidoglio, afferma che "il Pd non trova altro da fare che polemizzare sul nulla"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Dov’è lo scandalo se il vicecomandante dei vigili vuole avere una fotografia delle frutterie etniche e poi eventualmente avviare dei controlli? Dov’è lo scandalo nel verificare le condizioni igienico sanitarie, le occupazioni di suolo pubblico o i permessi di soggiorno di chi lavora in questi negozi? O il permesso di soggiorno, per non essere accusati di razzismo, i vigili urbani devono richiederlo anche agli italiani?”. Lo afferma in una nota Rocco Belfronte, consigliere Udc e vicepresidente della Commissione capitolina Commercio.

“Quello che mi stupisce più di tutto – conclude Belfronte – è che di fronte al totale fallimento della giunta Alemanno nella gestione del commercio capitolino, il Pd non trovi altro da fare che polemizzare sul nulla e su uno dei migliori dirigenti del Comune di Roma”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frutterie etniche, Belfronte (Udc): "Nessuno scandalo, solo dei controlli"

RomaToday è in caricamento