Politica

Immobili comunali gratis agli imprenditori: pubblicato il bando per i primi 9 locali

Le strutture si trovano ad Acilia, Ostia e San Basilio. I primi due anni saranno gratis, poi verrà applicato il canone dovuto determinato sulla base della migliore offerta a maggior rialzo

Foto Facebook Valentina Vivarelli

E' stato pubblicato sul sito del Comune di Roma il bando per l'assegnazione dei primi 9 immobili pubblici di proprietà di Roma Capitale nell'ambito progetto 'Il tuo quartiere ti dà lavoro'. Il progetto, ideato dalla delegata alle Periferie Federica Angeli, intende assegnare locali comunali abbandonati a imprenditori delle periferie con l'obiettivo di favorire l'occupazione dei giovani del quartiere, riqualificare immobili abbandonati e offrire opportunità di sviluppo all'economia locale. "Chi aprirà un’attività e si impegnerà ad assumere anche personale del territorio avrà a disposizione l’immobile gratuitamente per i primi 24 mesi", ha spiegato l'assessora al Patrimonio, Valentina Vivarelli.

Ecco dove si trovano i primi 9 immobili. Sei locali sono ad Acilia, tutti i largo del Capelvenere. Uno si trova a Ostia, in via delle Baleari, ai civici 89, 91, 93. Gli ultimi due a San Basilio: uno in via Luigi Gigliotti 38 e un altro in via Carlo Tranfo. 

Al termine del periodo di esenzione totale, verrà applicato il canone dovuto determinato sulla base della migliore offerta a maggior rialzo. In base al bando, il canone previsto per i locali più grandi (oltre 100 metri quadrati) va dai 1.340 euro al mese ai 1250. Per i locali più piccoli, si aggira attorno ai 400 euro. 

"L’unità immobiliare sarà assegnata nello stato di fatto e di diritto in cui si trova", si legge nel bando "rimanendo a carico del locatario la richiesta ed il rilascio di eventuali licenze, concessioni e autorizzazioni amministrative". Saranno a carico degli assegnatari, "durante il periodo di conduzione, gli oneri e le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria, mentre i lavori afferenti all’eventuale iniziale ripristino dei locali saranno effettuati dagli assegnatari, previa autorizzazione di Roma Capitale, ed i relativi oneri e spese saranno scomputati dai canoni di locazione, successivamente al previsto periodo di esenzione pari a 24 mesi". 

L'avviso è riservato alle microimprese e alle piccole imprese o a coloro che si impegnano a costituirle "entro e non oltre 30 giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento di assegnazione dell’immobile". E ancora: "Sono esclusi a priori dalla possibilità di concorrere eventuali occupanti senza titolo di immobili di proprietà di Roma Capitale e soggetti aventi morosità pendenti". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobili comunali gratis agli imprenditori: pubblicato il bando per i primi 9 locali

RomaToday è in caricamento