12 immobili per le piccole imprese: il bando del Comune per commercianti e artigiani

Obiettivo: "Consentire il riuso di locali con destinazione commerciale inutilizzati per promuovere l'imprenditoria nel commercio e nell'artigianato, rivitalizzando il tessuto sociale ed economico della città"

Dodici immobili da assegnare a imprenditori e aziende, già costituite o da costituire, da destinare a negozi o laboratori commerciali. E' stato pubblicato martedì sul sito del Comune di Roma il bando, promosso congiuntamente dal Dipartimento Patrimonio e dal Dipartimento Sviluppo Economico e Attività Produttive, che si pone l'obiettivo di "consentire il riuso di locali con destinazione commerciale inutilizzati per promuovere l’imprenditoria nel commercio e nell'artigianato, rivitalizzando il tessuto sociale ed economico della città". Destinatari del provvedimento, si legge nel documento approvato il 10 febbraio scorso, "le microimprese e le piccole imprese" che presentino una serie di requisiti. "Esclusi a priori dalla possibilità di concorrere eventuali occupanti senza titolo di immobili di proprietà di Roma Capitale e soggetti aventi morosità pendenti" con l'amministrazione. 

10 i locali commerciali iscritti nell'elenco. Nel I municipio in via San Paolo alla Regola 7, 46,4 metri quadrati. Affitto: 2.169,43 euro al mese. Nel II, per 22 metri quadrati in via Lambro 3/D vengono richiesti 607,20 euro al mese. Nel V, in affitto a 447,10 euro al mese, in lista ci sono 34 metri quadrati in viale della Venezia Giulia 69. I 115 metri quadrati in via dei Berio 'valgono' per le casse capitoline un canone mensile di 1.472 euro. E ancora. Nel VIII, 61 metri quadrati in viale di Tor Marancia 27-29 sono a bando per 754,88 euro mensili, 46 metri quadrati; in via Costantino 84, 46 metri quadrati per 607,20 euro, mentre nel X, per 215 metri quadrati a largo Capelvenere 7-8 la richiesta ammonta a 1.798,26. Nello stesso largo, al civico 9, altri 45 metri quadrati a 470,48 euro mensili. Gli ultimi due spazi sono collocati nel XI Municipio, 64 metri quadrati in via Vaiano 37-39 per 809,60 euro al mese e 95 metri quadrati in viale Vicospiano 89 per 1048,80.

Nell'elenco anche due laboratori artigianali: uno nel I municipio, Borgo Pio 15, 22 metri quadrati, 668,84 euro al mese e uno nel XI, in via della magliana nuova 222-224-226 da 223 metri quadrati per 1.615,64. 

"A disposizione dei concorrenti una selezione di 12 immobili, con destinazione a negozio o laboratorio commerciale, destinati a soggetti imprenditoriali, aziende già costituite o da costituire entro trenta giorni dall’aggiudicazione, che si impegnino ad avviare nuove attività economiche, anche mediante recupero dei locali assegnati con adeguati interventi di manutenzione" si legge nella nota. "Gli immobili saranno assegnati in locazione, con contratto di sei anni rinnovabile, con il metodo dell’offerta economicamente più vantaggiosa e punteggi premiali previsti per la qualità del piano d’impresa e per le iniziative imprenditoriali a cui partecipino giovani, donne o soggetti svantaggiati. Le candidature vanno presentate entro e non oltre le ore 12 del 25 maggio del 2017.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento