rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Bandiere Blu 2022, il Lazio ne perde una: ecco le spiagge migliori della regione

Confermate nella provincia di Roma le bandiere blu di Anzio e di Trevignano Romano

La provincia di Roma conferma le sue Bandiere Blu anche se nel Lazio, rispetto all’edizione del 2021, ne è stata assegnata una in meno.

Sono in tutto dieci le spiagge che hanno ricevuto il riconoscimento da parte dell’organizzazione internazionale non governativa “Foundation for Environmental Education” (FEE). Il programma internazionale, attivo in Europa dal 1987, tra i 210 comuni che sono stati insigniti dell’ambito riconoscimento, ha deciso di premiare 10 spiagge del Lazio. 

Bandiere Blu nella regione Lazio

La Bandiera Blu è stata confermata, nella provincia di Roma, ad Anzio e Trevignano Romano, uno dei tre comuni che si affacciano sul lago di Bracciano. Ed è l’unica località lacuale che possa fregiarsi del prestigioso vessillo. Nel provincia di Latina sono invece confermate Latina e, sempre nella provincia pontina, Sabaudia, San Felice Circeo, Terracina, Fondi, Sperlonga, Gaeta, Minturno.

Quinta volta consecutiva per Trevignano Romano

Il riconoscimento attribuito dal FEE è stato accolto con entusiasmo a Trevignano Romano che, per il quinto anno consecutivo, ottiene il vessillo. “Siamo orgogliosi di essere premiati tra i 10 Comuni della Regione Lazio e tra le poche mete turistiche lacuali italiane – ha commentato Luca Galloni, vicesindaco del comune lacuale - La bandiera blu non è solo un marchio internazionale di qualità per le località turistiche che presentano particolari attenzioni alla sostenibilità e alla cura delle bellezze naturali, è soprattutto una sfida che dura 365 giorni all'anno e che premia il lavoro degli uffici comunali, degli operatori del settore e la collaborazione dell'intera comunità”.

Diciassettesimo vessillo per Anzio

Analoga soddisfazione è stata espressa da Candido De Angelis, il primo cittadino di Anzio. "La diciassettesima Bandiera Blu certifica il positivo lavoro svolto al servizio dei cittadini, dei turisti e di tutte le categorie produttive della Città di Anzio -ha dichiarato il Sidnaco  Il miglioramento della raccolta differenziata, l'eccellenza del nostro mare e dei servizi offerti, il grande impegno degli operatori e degli stabilimenti, il piano delle opere pubbliche, reso possibile dalle ottimali politiche di bilancio, rappresentano certezze e soprattutto obiettivi concreti che abbiamo raggiunto in una città libera, bella e sempre più blu".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandiere Blu 2022, il Lazio ne perde una: ecco le spiagge migliori della regione

RomaToday è in caricamento