Baldo degli Ubaldi chiusa, il flash mob dei negozianti: "Metro in rosso, Natale in bianco"

La protesta con occupazione lampo della carreggiata: "Non molliamo, Comune ascolti nostra proposta di una chiusura alternata"

"Baldo degli Ubaldi è pronto alla guerra". Così un gruppo di residenti e commercianti dell'asse che attraverso il quadrante Aurelio, ha gridato ieri pomeriggio occupando la carreggiata e bloccando il traffico per pochi minuti. Con megafoni e cartelli i cittadini hanno rilanciato una protesta che in realtà va avanti dal 18 ottobre, da quando la fermata della metro A è stata chiusa per interventi di manutenzione straordinaria sulle scale mobili.

La stazione non riaprirà prima di tre mesi, e quindi in piene feste natalizie i negozianti hanno paura di subire un grosso danno in termini di fatturato. Anzi, già in queste due settimane appena trascorse possono purtroppo lamentare un calo di introiti rilevante. "Abbiamo consegnato 650 firme in municipio" ha raccontato a RomaToday Roberto Marasco, del bar Aurora, esercizio che sta proprio davanti alla fermata della metropolitana.

Con un nutrito gruppo di cittadini, residenti e negozianti, del quartiere, si sta muovendo appunto per scongiurare i danni. "In una settimana ho già calcolato un calo del 50% di fatturato. Così ci ammazzano". La proposta è stata quella di aprire a ingressi alternati, effettuando prima la manutenzione su un gruppo di scale mobili e poi su un altro. Idea che però che il Comune almeno per il momento non ha recepito. A metterla nero su bianco in una mozione approvata ieri dal Consiglio municipale i consiglieri di Fratelli d'Italia. 

"Stiamo per pochi secondi, sono sicuro che automobilisti, per una causa importantissima, capiranno" spiega al megafono il capogruppo Marco Giovagnorio, presente insieme ai consiglieri del partito di Giorgia Meloni e anche al leghista eletto in regione Lazio Daniele Giannini, ex presidente del parlamentino. Una "scelta scellerata" la definiscono i presenti, intenzionati a non mollare la protesta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento