Autostrada Roma Latina, il M5s punta i piedi: il progetto va revisionato

La Roma Latina resta un progetto prioritario del governo. Ma il vicepresidente del MIT vuole introdurre dei correttivi. Min.Cancelleri (M5s): “L'obiettivo è renderla meno invasiva dal punto di vista ambientale, garantendo l'intermodalità”

Il traffico sulla via Pontina

Nessun passo indietro del governo. L’autostrada Roma Latina si farà. Ma non subito. Vanno prima introdotti dei correttivi. Va restituita, ad esempio, l’intermodalità al progetto. Parola del viceministro pentastellato Giancarlo Cancelleri.

L'intervento del decreto Semplificazioni

Aveva fatto discutere la dichiarazione del numero due del MIT sulle perplessità che accompagnano il progetto, uno dei cavalli di battaglia del Governo giallo rosso.  L'infrastruttura è stata inserita nel decreto “Semplificazioni”. Fa parte di un pacchetto d’interventi che saranno sbloccati nel Lazio. Nove opere in tutto che costeranno complessivamente 6,3 miliardi di euro e che il governatore Nicola Zingaretti ha dichiarato serviranno a cambiare la fisionomia della Regione. L’autostrada Roma Latina, con la bretella Cisterna Valmontone, vale da sola 2 miliardi. Il 30% dei finanziamenti destinati dal governo alle opere del Lazio. Per questo, l’idea che possano emergere delle perplessità, ha finito subito per creare apprensione.

Lo stallo denunciato dalla Lega

Il ripensamento da parte del Ministero dei Trasporti e l'immobilismo della Regione e' un affronto ai romani e agli altri cittadini del Lazio - ha commentato il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni che, sul tema, ha denunciato - un pericoloso stallo istituzionale". Sulla stessa linea le dichiarazione degli altri leghisti che, dall’eurodeputato Matteo Adinolfi alla consigliera regionale Laura Cartaginese che ha dichiarato che, "La possibile battuta d'arresto sulla Roma-Latina, sarebbe l'ennesimo schiaffo ai cittadini che si aspettano di veder realizzata un'opera nevralgica per tutto il territorio”.

Le perplessità di M5s e Leu

A rasserenare gli ex alleati di governo, a provveduto lo stesso Cancelleri. “Non e' in discussione l'opera, nessuno intende bloccarla, sia chiaro. Ma noi Cinquestelle, insieme a Leu, abbiamo espresso delle perplessità chiedendo una revisione del progetto, ora al vaglio del Ministro che contatterà i gruppi di maggioranza per individuare al più presto correttivi condivisibili da tutti” ha chiarito il numero due del Ministero dei Trasporti.

Cosa dice chi è contrario all'autostrada

Il tema dell'intermodalità

Resta quindi l’intenzione di realizzare l’autostrada a pedaggio che è destinata a collegare il capoluogo pontino e la Capitale. Ma con delle modifiche. Ad esempio, l’attuale progetto, ha completamente cancellato il proposito di fornire un’alternativa trasportistica per i tanti pendolari che, ogni giorno, verrebbero costretti a prendere la propria auto. Ed anche a pagare l’inevitabile casello. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il collegamento ferroviario

“L'obiettivo è disegnare un progetto ancora meno oneroso, meno invasivo dal punto di vista ambientale e che garantisca l'intermodalità, quindi anche l'utilizzo del treno per raggiungere Roma” ha chiarito il vice ministro Cancelleri. Non è una modifica di poco conto. E rientra anche tra le richieste di quei cittadini che, opponendosi all’autostrada, miravano alla messa in sicurezza della Pontina ed alla realizzazione di un collegamento ferroviario. Richieste fatte proprie anche dai rappresentanti locali del M5s, dal Municipio IX alla Regione Lazio. Ora si tratta di vedere se, le modifiche richieste, saranno accolte dalla titolare del MIT, la Ministra democratica Paola De Micheli. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento