Politica Tor de' Cenci

Roma-Latina, Alemanno smentisce Belviso: "Il Comune è favorevole"

Alemanno: "Situazione sbloccata dopo anni di attesa grazie al lavoro della Giunta Polverini. Ancora problemi a Tor de' Cenci, mi auguro che vengano risolti con quest'opera"

Dopo l'ok del Cipe alla Roma-Latina anche Alemanno si schiera a favore della 'bretella' che collegherà la Roma-Latina (attuale Pontina) all'altezza di Tor de' Cenci con l'autostrada Roma-Fiumicino all'altezza della Nuova Fiera di Roma.

ALEMANNO - La conferma arriva dal Campidoglio. Alemanno, infatti, ha avuto un colloquio telefonico con il consigliere della Regione Lazio Stefano Galetto (Pdl) proprio in merito alla realizzazione della nuova autostrada Roma-Latina.

"Ho avuto modo di sottolineare - afferma Alemanno - che Roma Capitale è assolutamente favorevole alla realizzazione di quest'opera fondamentale per lo sviluppo infrastrutturale della Regione Lazio e che si è finalmente sbloccata dopo anni di attesa grazie al lavoro della Giunta Polverini. Gli uffici tecnici di Roma Capitale hanno espresso parere favorevole in conferenza dei servizi e offriranno tutto il supporto tecnico per una rapida realizzazione di questa arteria. Esistono ancora dei problemi circa l'innesto dell'autostrada su Roma all'altezza di Tor de' Cenci e della Cristoforo Colombo. Problemi che saranno affrontati, e mi auguro risolti - conclude il Sindaco - senza ostacolare l'esecuzione di quest'opera".

IL "NO" DI BELVISO - Diametralmente opposta a quella di Alemanno è la posizione del vice sindaco Belviso. Infatti, il giorno del sì del Cipe, Sveva Belviso, in una nota stampa, aveva espresso la sua piena opposizione alla realizzazione dell'opera definendola “uno schiaffo ai cittadini di Roma Sud.” Quindi, puntando ancora il dito contro il Cipe, colpevole di aver: “cmpletamente ignorato le richieste provenienti dai cittadini e dai territori interessati al tratto autostradale A12 – Tor de Cenci, che si sono visti calare dall’alto un progetto impattante e non indispensabile, ma addirittura peggiorativo, per la viabilità locale”

COMITATI CONTRARI - Un folto gruppo di residenti ed esponenti politici del Municipio XII è contrario alla realizzazione dell'infrastruttura. Raccolti in comitati ed associazioni continuano ad espriremere la loro contrarietà al progetto. Nello stesso giorno in cui il Cipe ha confermato la fattibilità dell'autostrada, hanno indetto una conferenza stampa per rivendicare le ragioni del loro “no”.
Inoltre, il Presidente del Municipio XII Pasquale Calzetta, ed il Presidente del Consiglio Municipale Marco Cacciotti, dichiararono: "Riteniamo fondamentale e necessario recepire le istanze espresse dalla comunità locale del Municipio XII, che è direttamente interessata. Non siamo pregiudizialmente contrari all'opera - chiariscono i due presidenti - ma il progetto così come approvato oggi rischia di tracciare una ferita profonda in un contesto urbano dove insistono quartieri consolidati, come Tor de' Cenci, Villaggio Azzurro e Vitinia, e zone di recente urbanizzazione, come Torrino Mezzocammino."
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Latina, Alemanno smentisce Belviso: "Il Comune è favorevole"

RomaToday è in caricamento