rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Autorizzazioni paesaggistiche, Miele (LP): “Oltre 6mila pratiche sbloccate”

Autorizzazioni paesaggistiche, Miele (LP): “Oltre 6mila pratiche sbloccate”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“La proposta di legge regionale n.324, che oggi la Commissione Urbanistica si appresta a valutare, consiste nella delega ai comuni di una funzione molto importante sia dal punto di vista della crescita che da quello puramente amministrativo: la possibilità di rilasciare autorizzazioni in materia di paesaggio. Ad oggi, infatti, esistono oltre 6mila pratiche di tale genere che giacciono, bloccate, in attesa di ricevere la necessaria autorizzazione. Non è più possibile, dunque, che in un quadro normativo generale in continua evoluzione esistano ancora questi veri e propri freni allo sviluppo del territorio. Il testo in esame, di iniziativa della Giunta regionale, va ad istituire anche in questo settore il principio di sussidiarietà, che nasce da un progressivo decentramento di compiti e funzioni a favore degli enti territoriali più piccoli. In tal modo, riusciremo a tagliare un doppio traguardo: quello di dare un significativo contributo alla lotta alla burocrazia e, allo stesso tempo, di permettere ai comuni del Lazio, in particolare a quelli della periferia, di sbloccare innumerevoli pratiche ed intraprendere con decisione la strada dello sviluppo”.

 È quanto dichiara l’On. Angelo Miele, consigliere regionale della Lista Polverini e membro della Commissione Urbanistica.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autorizzazioni paesaggistiche, Miele (LP): “Oltre 6mila pratiche sbloccate”

RomaToday è in caricamento