Politica

Il marchio del M5S finisce sulle auto del car sharing: scoppia la polemica

La denuncia è partita dall'esponente Pd Luciano Nobili su Facebook: "E' normale?". Replica Roma Servizi per la Mobilità: "Stiamo valutando i danni all'immagine". L'auto utilizzata per un video dal senatore Crimi

Un'auto del car sharing comunale con gli adesivi del Movimento cinque stelle. La denuncia è stata lanciata sul web dall'esponente del Partito democratico Luciano Nobili: "È normale che il ?#‎M5S? si appropri di un mezzo del Car Sharing comunale, sottraendolo ai cittadini, per far propaganda? È una pubblicità legale e autorizzata? L'agenzia per la mobilità è informata? Il sindaco Marino lo sa?" si chiede su Facebook. 

Nobili ha puntato il dito contro il M5S definendo l'auto con gli adesivi del movimento "uno spettacolo davvero sconcertante". Ha aggiunto: "Un mezzo di proprietà del Comune di Roma e riservato alla mobilità sostenibile, sottratto ai cittadini che lo utilizzano e trasformato in un cartellone abusivo ambulante del Movimento Cinque Stelle". 

Proprio oggi sulla pagina del Movimento cinque stelle del Senato è comparso un video dove il parlamentare Vito Crimi, insieme ad un gruppo di attivisti si reca in Senato per depositare 200 mila firme per uscire dall'euro. Nel video si vede chiaramente che l'arrivo è con l'auto del car sharing alla quale sono stati affissi i simboli del M5S. 

In serata Roma Servizi per la Mobilità conferma che l'auto è stata utilizzata da un parlamentare pentastellato: "Eravamo del tutto all'oscuro dell'affissione di simboli politici, ad opera di un parlamentare del Movimento 5 Stelle, all'esterno della vettura regolarmente prenotata questa mattina per mezzo di un abbonamento individuale. Tale azione rappresenta un'evidente violazione dei principi generali che regolano l'utilizzo di un bene pubblico, nonché del regolamento comunale sulle affissioni. Roma Servizi per la Mobilità sta valutando i danni provocati all'immagine dell'Azienda e dell'Amministrazione capitolina oltre all'esistenza degli estremi per la risoluzione del contratto". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il marchio del M5S finisce sulle auto del car sharing: scoppia la polemica

RomaToday è in caricamento