Auto blu, permessi ztl e rimborsi taxi: verità e controverità in Campidoglio

Dopo l'annuncio di De Vito, dai dem le proteste: "I consiglieri non hanno mai avuto auto blu". La notizia era però relativa alle vetture di servizio tagliate all'ufficio di presidenza. Per i consiglieri stop ai permessi ztl

Le auto blu infiammano lo scontro politico. Da un lato il Movimento cinque stelle e i suoi sostenitori che rilanciano un provvedimento di taglio dei costi della politica. Dall'altro il Pd che grida alla bufala, arrivando a scagliarsi sui social contro Gassman reo, a detta dei dem, di aver esultato per un provvedimento che cancella ciò che in reatà già non c'era. "Noi consiglieri non abbiamo mai avuto l'auto blu", gridano in coro consiglieri attuali e passati. Il tutto generando una battaglia di post e contro post, di bufale, o presunte tali, smascherate. Proviamo a spiegare un attimo la questione. 

I consiglieri in Campidoglio, effettivamente, non hanno mai avuto auto con autisti a propria disposizione. Ad eliminarle fu, nel 1993, Francesco Rutelli. E' quindi vero ciò che sostengono i consiglieri Pd. E' altrettanto giusta però la comunicazione rilanciata dall'attuale presidente dell'aula Giulio Cesare. Scrive infatti Marcello De Vito: "E' stata disposta l'eliminazione delle auto blu a disposizione dell'Ufficio di Presidenza (5 di cui 3 a disposizione di consiglieri M5S, 2 di opposizione) ed è stato espresso indirizzo per l'eliminazione di quella a disposizione dei presidenti dei gruppi (per questi ultimi servirà una ulteriore delibera)". 

In effetti le auto erano a disposizione dell'ufficio di presidenza e dei capigruppo. Le prime sono state tagliate, le seconde saranno eliminate a breve, a seguito di presentazione di delibera. Gli autisti resteranno in servizio per i bisogni del Comune e dei cittadini. In questo caso quindi tutti hanno ragione. 

Nel nostro pezzo abbiamo titolato: "Stop ad auto blu e permessi Ztl: "Consiglieri in Campidoglio con bus e metro"". Il vero provvedimento che incide sui consiglieri è infatti quello sui permessi ztl che valgono oltre 2000 euro a consigliere. Da qui l'affermazione di De Vito: "I consiglieri avranno diritto alla tessera per autobus e metro, per incentivare e dare un segnale sull'importanza dell'utilizzo dei mezzi pubblici a scapito di quelli privati". E da qui il nostro titolo sui consiglieri in bus. 

A vantare l'auto di servizio con autista, attualmente, è la Raggi. Al momento non è chiaro cosa accadrà, se la sindaca rinuncerà o meno alla Punto. Chi non ha vettura con autista sono gli assessori. Il merito è di Ignazio Marino che nella sua prima Giunta, nel luglio 2013, decise di eliminarle, circoscrivendone l'utilizzo ai soli impegni istituzionali. Lo stesso Marino deliberò la vendita di tre auto del Comune, utilizzate dal precedente sindaco Alemanno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma i tagli non si fermano qui. Lo stesso De Vito ha annunciato: "In effetti Fabrizio Panecaldo ha ragione: bisogna porre un tetto anche ai rimborsi taxi. Mi farò direttamente estensore della proposta nel prossimo Ufficio di Presidenza, da convocarsi per la prossima settimana. Quando è giusto è giusto!". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento