Politica

Trasporto pubblico, Aurigemma: "Tante misure per aumentare sicurezza per utenti e operatori"

Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilità di Roma Capitale, parla delle numerose iniziative volte alla sicurezza degli utenti e degli operatori dei trasporti pubblici

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“L'iniziativa 'Presenza Amica' rientra in quella politica della prevenzione che come amministrazione abbiamo sempre portato avanti. Si tratta di un progetto che si accompagna ad altre misure che hanno come obiettivo quello di innalzare la soglia di sicurezza degli operatori e degli utenti del trasporto pubblico, in particolare su quelle linee che presentano alcune criticità”. Lo dichiara Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilità di Roma Capitale.

“Entro il dicembre di quest'anno verranno installate 180 cabine blindate su altrettanti autobus per proteggere meglio i conducenti e tutte le nuove vetture acquistate da Atac saranno dotate di questo sistema. Inoltre, entro il 2012 su 300 mezzi saranno installati impianti di videosorveglianza costituiti da quattro telecamere ciascuno, che andranno ad aggiungersi alle 1.700 telecamere già attive nella Metro e nelle ferrovie concesse. In corso – aggiunge Aurigemma - c'è anche la sperimentazione sul 55% delle vetture di un pulsante di emergenza collegato alla Centrale operativa di Atac e, tramite questa, alle Forze dell'ordine. Ringraziamo il personale di Atac, che ogni giorno svolge un lavoro preziosissimo in un settore così delicato della nostra città, e l'associazione Carabinieri in congedo che ha collaborato con entusiasmo a far sì che questo progetto prendesse vita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico, Aurigemma: "Tante misure per aumentare sicurezza per utenti e operatori"

RomaToday è in caricamento