Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Test medicina, Pasquali (Fli): "Comune e Municipio non riescono a gestire neanche un concorso"

Il capogruppo Fli in Consiglio Regionale, Francesco Pasquali, commenta i disagi vissuti dai partecipanti ai test universitari di medicina

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Tra Comune e Municipio non riescono a gestire neanche un concorso. Oltre ai disagi alla cittadinanza i partecipanti al test per l'ammissione alla Facoltà di Medicina dell'Università Cattolica non sono messi nelle condizioni idonee per affrontare una selezione simile". Lo dichiara il capogruppo Fli in Consiglio Regionale Francesco Pasquali. "I dati forniti dalla Polizia stradale e dall'Agenzia Mobilità sono un bollettino tipico da evento straordinario: code di oltre 22 chilometri, decine di linee bus di Atac e 'Roma tpl' non garantiscono il regolare servizio nell'intero quadrante Aurelio-Boccea-Gregorio VII-Pineta Sacchetti-Primavalle - prosegue -. Nella Capitale anche la routine ormai diventa emergenza. La data del concorso, il luogo (hotel Ergife) e il numero dei partecipanti, infatti, erano noti da tempo all'amministrazione capitolina. Siamo davvero alla frutta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Test medicina, Pasquali (Fli): "Comune e Municipio non riescono a gestire neanche un concorso"

RomaToday è in caricamento