Politica

Test medicina, Codacons: "Provvedimenti per evitare disagi a cittadini e automobilisti"

Il Codacons, dopo i disagi vissuti dai cittadini a causa dei test per l'ammissione alla Facoltà di medicina dell'università Cattolica, chiede che determinati eventi si svolgano fuori dalla città

Il Codacons chiede provvedimenti "per evitare in futuro il ripetersi di simili situazioni" in merito ai disagi vissuti oggi "da cittadini e automobilisti" per il concorso della Facoltà di Medicina dell'Università Cattolica. "Già dal caso dell'apertura del megastore Trony - afferma il presidente Carlo Rienzi - abbiamo avuto prova di come alcune zone di Roma non possano sostenere un elevato afflusso di automobili e di cittadini, pena pensantissime ripercussioni sulla viabilità".

"Crediamo sia giunta l'ora di dislocare eventi come quello di oggi fuori dalla città individuando strutture adatte a ricevere una massiccia presenza di visitatori e istituendo navette e altri mezzi di trasporti che dalle varie zone della capitale conducano gli interessati a destinazione. Sarà così possibile tutelare i cittadini evitando loro file chilometriche in auto e ritardi anche di ore - aggiunge Rienzi - e garantire il regolare svolgimento di eventi importanti come quello odierno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Test medicina, Codacons: "Provvedimenti per evitare disagi a cittadini e automobilisti"

RomaToday è in caricamento