rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Giunta Zingaretti contro aumento pedaggi sull'A24: mozione per ricorso al Tar

La giunta regionale ha approvato una mozione proposta dal capogruppo Pd Vincenzi contro l'aumento in vigore dal 1 gennaio. Voto contrario di M5S: "Solo una presa in giro"

Via della Pisana contro i rincari sulle autostrade. La giunta Zingaretti ha approvato una mozione proposta dal capogruppo Pd Marco Vincenzi per il ricorso al Tar contro la gabella. Ricordiamo che su tutte le autostrade italiane dal 1 gennaio, specie sull'A24 dove l'aumento è il più alto del paese, il pedaggio è aumentato. 

RINCARI - Un anno partito malissimo per tutti pendolari della Valle dell'Aniene. Lunghezza, Castel Madama, Tivoli, Vicovaro, Gerano stanno già pagando a caro prezzo l'aumento dei pedaggi. Tra questi abbiamo anche l'affollatissima direttrice Roma Tivoli. 

Il pedaggio per Lunghezza, una delle uscite più utilizzate dai romani è passato da 1.50 a 1.60 euro (+6,25%), quello per Tivoli da 1.90 a 2.10 (+9.52%). Si entra e si esce da Castel Madama con 40 centesimi in più. Come ovvio il provvedimento, firmato dai ministri Saccomanni (Economia) e Lupi (Trasporti), ha suscitato la rivolta di pendolari e istituzioni locali.

POLEMICA - Così la giunta regionale pensa di appellarsi alla giustizia, sollevando comunque polemiche. M5S, unico voto contrario, definisce senza mezzi termini la mozione come "una presa in giro per i cittadini del Lazio". Motivo? Non sarebbe un tema di competenza regionale, tempo perso quindi. Sarebbe stato meglio pensare ad altro. "La maggioranza, che aveva tutti gli strumenti per abbattere il balzello dell'IRPEF che veramente è caduto come una mannaia sui cittadini, non ha fatto assolutamente niente.

"Gli impegni vanno presi seriamente per quello che è di competenza, non per quello che dipende da altri. E tra l'altro, per un aumento che ha riguardato tutte le autostrade che attraversano la nostra regione, l'impegno che propone Vincenzi riguarda solo l'autostrada che passa sotto casa sua fregandosene di tutte le altre. 

Inoltre nella mozione si fa riferimento ad una alternativa su ferro impraticabile. Cosa sta facendo questa Giunta e questa maggioranza per la mobilità sostenibile e su ferro? Ad un anno dall'insediamento assolutamente nulla, né sulla direttiva A24 - Roma né su tutto il territorio regionale". 

Secco Vincenzi sul no dei grillini: "Evidentemente la tutela dei pendolari per il M5S non e' una priorita'". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta Zingaretti contro aumento pedaggi sull'A24: mozione per ricorso al Tar

RomaToday è in caricamento