Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica Casal Bertone / Via Alberto Pollio, 50

L’Auchan di Casal Bertone passa a Conad: 50 lavoratori in cassa integrazione

La superficie dell’ipermercato ridotta, su 199 restano al lavoro solo 131. I sindacati: “Ricollocare dipendenti nelle attività subentranti, anche a Porta di Roma”

L’Auchan di Casal Bertone passa a Conad. Lunedì l’ipermercato del Tiburtino sarà preso in consegna da Pianeta Cospea, una delle sette cooperative associate a Conad, che, sulla base del frazionamento fatto da Margherita Distribuzione, acquisirà gran parte della superficie e 131 dei 199 lavoratori dell’ex Auchan. 15 dipendenti hanno aderito alla mobilità volontaria, due già usciti: così resta da capire la sorte degli altri 51

L’Auchan di Casal Bertone diventa Conad

Resteranno tutti in capo a Margherita Distribuzione: per loro cassa integrazione a zero ore. “Una condizione che può arrivare ad intaccare anche il cinquanta percento della busta paga, così abbiamo chiesto che una parte del previsto bonus di ricollocazione sia utilizzato per integrare uno stipendio che altrimenti sarebbe troppo leggero” - ha detto a RomaToday il segretario regionale della Uiltucs, Alessandro Contucci, a margine dell’incontro tra sindacati e azienda. 

I lavoratori da ricollocare nelle superfici "avanzate"

Una riunione fiume, durata quasi otto ore, quella sull’Auchan di Casal Bertone: l’accordo sulla cessione del ramo d’azienda non è stato chiuso, “ma - è fiducioso il sindacalista - sono state gettate le basi per la salvaguardia dei posti di lavoro”. “La soluzione è che i lavoratori siano ricollocati nelle attività dei terzi subentranti” - sottolinea anche Giulia Falcucci della Fisascat Cisl.

Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

Oltre a mille metri quadri “avanzati” dall’ex ipermercato di Casal Bertone, guardano tutti a quei 7800 di Porta di Roma: il secondo piano dell’Auchan del centro commerciale già spento. Il contesto, in una delle gallerie commerciali più grandi d’Europa, lo rende appetibile: “Nei prossimi giorni si aprirà la procedura, ma la buona notizia è che sugli spazi di Porta di Roma ci sono già trattative in corso. La strada per salvare i lavoratori - sottolinea Contucci - è quella di tenerli legati alle licenze che verranno cedute”. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Auchan di Casal Bertone passa a Conad: 50 lavoratori in cassa integrazione

RomaToday è in caricamento