Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Atac, Onorato (Udc): "A pagare saranno come sempre gli utenti"

Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio, afferma che se dovesse essere tagliata la tratta Roma-Lido a pagare saranno i cittadini

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“A quanto pare a pagare per gli scandali, per gli sprechi e, in ultimo, per lo scontro tra Comune e Regione saranno, come al solito, i cittadini romani, e in particolare quelle migliaia di pendolari che ogni giorno affrontano l’avventura di viaggiare sulla tratta Roma – Lido”. Lo afferma in una nota Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.

“Fino ad ora il famigerato ‘trenino’ è stato poco più di una via crucis che tra ritardi, guasti e disservizi è lontana anni luce da quella che dovrebbe essere una linea metropolitana di superficie degna di una capitale europea. Ma adesso, con l’ad di Atac Tosti che minaccia di sospendere o limitare il servizio a causa dei mancati trasferimenti regionali, la situazione potrebbe diventare davvero drammatica. Se il sindaco Alemanno e la governatrice del Lazio Polverini – conclude Onorato - non vogliono declassare gli oltre 400 mila abitanti del XII e del XIII Municipio a cittadini di serie C devono decidersi a trovare una soluzione che non ricada sulle spalle dei soliti noti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, Onorato (Udc): "A pagare saranno come sempre gli utenti"

RomaToday è in caricamento