Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Atac, Rollero: "Cittadini stufi di essere trattati come carri da bestiame"

"Indegno quello che accade sui mezzi di superficie. Trattati come carri da bestiame"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Indegno quello che accade sui mezzi di superficie dove molto spesso si arriva al delirio tra sporcizia, intralcio, fastidi, furti e danneggiamenti, nel tripudio quotidiano dell'arrogante che viaggia a sbafo. L'unica via è  far pagare il biglietto a bordo direttamente al conducente, come avviene in tutto il resto del mondo, oppure reinserire il tanto discusso bigliettaio.”

Lo afferma in una nota il Coordinatore del Movimento per le Politiche Sociali e Sicurezza, Marco Rollero Pdl.

" E' assurdo – osserva Rollero - pensare di risparmiare sulla sicurezza lasciando metro e bus senza adeguata sorveglianza, tollerando che Atac nasconda l'inefficienza dietro l'inammissibile tesi che l'aumento delle verifiche avrebbe un costo piu' elevato dei rientri di denaro ottenuti grazie alla lotta ai portoghesi e alla limitazione degli atti di vandalismo sui mezzi, alle fermate e alle stazioni. Questo significa non saper fare i conti e rassegnarsi alla ormai diffusa illegalità, esponendo viaggiatori e personale al pericolo di eventuali balordi” . Gli oramai mezzi pubblici - denuncia Rollero - si riducono troppo spesso a mezzi di trasporto indecenti, zeppi come carri bestiame dall'aria irrespirabile, terra di conquista di delinquenti ed accattoni, dove il decoro é sconosciuto e la sicurezza é  messa a repentaglio. – Conclude Rollero – Solo con adeguati servizi mirati come la sorveglianza si può allontanare questo fenomeno di degrado  che tende  ad un allontanamento dal trasporto pubblico nuovi possibili utenti, per esempio in molti  casi coloro che in seguito del caro benzina preferiscono prendere i mezzi pubblici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, Rollero: "Cittadini stufi di essere trattati come carri da bestiame"

RomaToday è in caricamento