rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

Atac, Onorato: "Si muovono solo le poltrone"

"Cittadini e turisti che viaggiano sui mezzi pubblici vivono ogni giorno una via crucis, ma l’unica cosa che si muove in Atac sono le poltrone"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“È assurdo che la nuova macrostruttura di Atac, evidentemente sotto la regia del Sindaco e dell’Assessore ai Trasporti, compaia prima sui giornali, con tanto di indiscrezioni sui padrini per ciascuna candidatura, piuttosto che sul tavolo del consiglio di amministrazione che dovrebbe approvarla”.

Lo afferma in una nota Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.

“Ma l’Atac – aggiunge Onorato -  è un’azienda che ha lo scopo di fornire servizi ai cittadini, oppure è solo una mucca da mungere quando si tratta di spartire poteri e poltrone? La risposta sta nei servizi che peggiorano ogni giorno, nei ritardi della metro B e B1, nei mezzi senza aria condizionata, nel caos sulle linee bus che sta mettendo in ginocchio l’intero quadrante che va da piazza Bologna a viale Jonio e nelle tasse dei romani che continuano ad aumentare. Cittadini e turisti che viaggiano sui mezzi pubblici vivono ogni giorno una via crucis, ma l’unica cosa che si muove in Atac sono le poltrone. Dobbiamo forse aspettarci l’ennesimo cambio al vertice?”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, Onorato: "Si muovono solo le poltrone"

RomaToday è in caricamento