Politica

Atac, il tornello si apre con la carta di credito: due milioni di viaggi con Tap&Go

I dati a cinque mesi dall’attivazione del servizio di Atac in collaborazione con Mastercard: tra le stazioni al “top” dei tap Termini e Spagna

Gradimento e numeri in crescita per Tap&Go, il servizio realizzato da Atac in collaborazione con Mastercard che consente di viaggiare utilizzando le carte di pagamento contactless sui tornelli di metropolitane e stazioni ferroviarie nelle linee gestite da Atac a Roma, senza la necessità di avere con sé il biglietto di viaggio cartaceo.

Atac, a Roma due milioni di viaggi con Tap&Go

Da metà settembre scorso, quando il servizio è stato attivato, sono stati registrati 1.7 milioni di tap ai tornelli delle stazioni, che corrispondono - visto che una buona parte di questi tap originano anche viaggi su bus o tram – a oltre 2 milioni di viaggi complessivi

“Un successo commerciale che vuol dire anche più semplicità, velocità e facilità nell'utilizzo dei servizi Atac” – ha detto l’azienda specificando come oggi gli acquisti di bit fatti con Tap&Go rappresentino circa il 10% del totale dei bit validati, per la prima volta, in metropolitana. “Un passo importante nella strategia di progressiva dematerializzazione dei titoli di viaggio voluta fortemente da Atac e che si conferma uno dei pilastri del risanamento e rilancio dell’azienda”. 

Atac, arriva Tap&Go: da oggi il biglietto si può pagare con la carta di credito al tornello

Le fermate al top dei tap: vincono Termini e Spagna

 Le prime dieci stazioni per numero di tap al tornello rappresentano il 40% dei tap totali registrati a febbraio 2020. In testa alla classifica troviamo la stazione metro di Termini (A e B) con 175 mila tap, seguita da Spagna, con 100 mila e da Ottaviano con più di 75 mila. Seguono Flaminio, Colosseo, San Giovanni, Bologna, Repubblica e Lepanto.

Tap in crescita

Nei cinque mesi osservati fra il settembre 2019 e il febbraio 2020 si registra un trend positivo nell'utilizzo del servizio. Confrontando il primo mese del progetto, tra settembre e ottobre, con l'ultimo mese, tra gennaio e febbraio, l'aumento dell'uso del servizio è infatti superiore al 140%.

“Un gesto semplice che evita file agli sportelli o alle edicole per acquistare il biglietto e che fa bene anche all’ambiente. Si evita infatti di usare il titolo di viaggio cartaceo. Roma è l’unica città in Italia ad offrire questo sistema su tutti i tornelli delle stazioni metro: un altro traguardo importante ottenuto combinando innovazione e sostenibilità, a sostegno del trasporto pubblico” – il commento al successo di Tap&Go della Sindaca di Roma, Virginia Raggi

Tap&Go: il servizio ai tornelli che piace agli utenti

Un servizio innovativo che piace agli utenti. Da un sondaggio condotto dall’app di mobilità Moovit fra i propri utilizzatori, risulta che oltre il 91% delle persone che hanno usato Tap&Go ha valutato l'esperienza positivamente. L'85% di questo campione dichiara di essere pronto ad utilizzarlo anche in futuro. L'88% è interessato all'estensione di questo servizio anche ai mezzi di superficie. Il nuovo servizio piace anche ai turisti. Tra le nazionalità dei viaggiatori che hanno usato maggiormente tap&go ci sono, nell'ordine, Regno Unito, Germania, Russia, Spagna, Olanda e Francia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, il tornello si apre con la carta di credito: due milioni di viaggi con Tap&Go

RomaToday è in caricamento