Politica Casalotti / Via di Casal Selce

Atac, gli autisti si ribellano ai sindacati: nasce 'Cambia-Menti M410'

Mercoledì in via Casal Selce 395, a Casalotti, dalle 14.30 "la nostra prima assemblea per fondare ufficialmente, alla presenza dei legali, l'associazione"

Prende forma la protesta dei lavoratori auto-organizzati dell'Atac. Nasce 'Cambia-Menti M410'. Domani in via Casal Selce 395, a Casalotti, dalle 14.30 si terrà “la nostra prima assemblea per fondare ufficialmente, alla presenza dei legali, l'associazione”. Da un lato M410 perché “ci siamo fatti sentire per la prima volta dal 4 al 10 novembre, con il blocco degli straordinari”. Dall'altro, 'Cambia-Menti', perché “la colonna sonora di quei giorni era l'ultimo singolo di Vasco Rossi”.

In totale sono circa 3mila i lavoratori che faranno parte del movimento anche se domani “a causa dei turni di lavoro, molti non potranno partecipare” spiega annuncia Micaela Quintavalle, la leader del movimento degli autisti. Ancora una volta i lavoratori auto-organizzati affermano di voler rimanere indipendenti dai sindacati: “A noi non interessa minimamente combattere al fianco dei sindacati. Per riacquistare credibilità devono proporre molto più di briciole e ottenere per i lavoratori molto più di semplici parole. La nostra mobilitazione prosegue in maniera indipendente, soprattutto dopo i fatti di Genova” continua. Poi si è rivolta al sindaco Ignazio Marino: “Venga a parlare con i lavoratori, non solo con i sindacati che in questo momento sentiamo non rappresentarci”.

Dopo l'appello dei sindacati di questa mattina, per l'amministrazione capitolina arriva un nuovo aut aut. Assunzione a tempo indeterminato di mille autisti. Nuove vetture in periferia. Sblocco degli scatti di anzianità e su tutti gli arretrati economici che ci devono. Queste le richieste altrimenti “la settimana prima di Natale garantiremo solo il lavoro ordinario, seguendo alla lettera il codice della strada. Chiedo di nuovo, preventivamente, scusa agli utenti per i possibili disagi ma lo facciamo anche per loro, per un servizio migliore. E infatti giovedì a partire dalle 10.30 protesteremo con pendolari e lavoratori della Roma Lido davanti alla sede dell'Atac”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, gli autisti si ribellano ai sindacati: nasce 'Cambia-Menti M410'

RomaToday è in caricamento