Atac, Ferrovie conferma interesse per bus e metro di Roma: "Servizio dovrebbe andare a gara"

Le dichiarazioni di Renato Mazzoncini, amministratore delegato e direttore generale di FS. In attesa del pronunciamento dei giudici sul concordato preventivo

Bus Atac, immagine d'archivio

"E' una domanda che mi viene fatta costantemente da un anno e mezzo e do sempre la stessa risposta, che riconfermo: il servizio di Roma ci interessa". Renato Mazzoncini, amministratore delegato e direttore generale di Ferrovie dello Stato risponde così a chi gli chiede se la società resti interessata a rilevare la municipalizzata dei trasporti romana Atac, ora che la soluzione del Concordato fallimentare proposto sembra incontrare ostacoli rilevanti. 

"E' un servizio della Capitale, uno dei più importanti del Paese, 4 milioni di clienti - spiega Mazzoncini - quindi sarebbe assurdo che il gruppo Fs non se ne interessi. Riteniamo che nella situazione attuale dovrebbe essere fatta una gara". Certo, qualunque scenario futuro al momento è appeso al concordato preventivo depositato presso il Tribunale. I giudici hanno espresso più di un dubbio invitando l'azienda a operare una serie di modifiche entro il 30 maggio, data dell'udienza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Vediamo ora cosa succede all'interno del concordato, ovviamente auguro ad Atac e a Paolo Simioni (ad Atac, ndr) che è una persona che conosco e stimo e che sta cercando di fare del suo meglio tutta la fortuna possibile - prosegue l'ad e dg Fs Renato Mazzoncini - ma immagino che all'interno del suo piano di concordato lui non possa che traguardare l'ipotesi di gara". Quindi, "qualora il servizio di Roma o Atac andasse in gara noi siamo sicuramente disponibili per il Comune di Roma, per dare una mano con la nostra capacità", garantisce Mazzoncini. Alla domanda su cosa voterebbe al referendum sulla privatizzazione di Atac Mazzoncini risponde ironico: "Sono residente bresciano e a Brescia non c'è nessun referendum".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento