Vigili, l'annuncio della Raggi: "Dal 1 giugno 350 agenti in più in strada"

La sindaca: "Dopo sette anni di stallo abbiamo finalmente sbloccato le nuove assunzioni"

Nuova linfa per il corpo di Polizia locale di Roma Capitale. Il 23 maggio è infatti prevista la firma dell'accettazione dell'incarico da parte dei nuovi 350 vigili di Roma Capitale. Il corpo di Polizia Locale passerà da 5642 agenti a 5992, lontano dagli 8400 agenti previsti dal regolamento regionale, ma comunque incrementato rispetto alle cifre attuali. 

Dopo la firma i neo assunti dovranno seguire un corso, per poi entrare effettivamente in organico. Esulta la sindaca Raggi che su facebook e poi in una nota stampa spiega che "dal 1 giugno per le strade di Roma ci saranno 350 vigili in più". Al di là della data - difficile infatti prevedere che dal 1 giugno i nuovi assunti siano già disponibili per essere dislocati sul territorio - l'amministrazione può vantare il merito di aver sbloccato una situazione ferma da anni. "Da quando ci siamo insediati", continua Raggi, "ci siamo messi subito al lavoro per risolvere la vicenda del concorso, rimasto incagliato tra ricorsi e ritardi delle precedenti amministrazioni. Dopo sette anni di stallo abbiamo finalmente sbloccato le nuove assunzioni". 

Dalla prima cittadina il riconoscimento al ruolo degli agenti: "Ogni giorno i vigili svolgono un ruolo importantissimo e sono in prima linea per risolvere le criticità che ha una città grande e complessa come Roma. Con queste 350 nuove assunzioni diamo una boccata d’ossigeno al Corpo ma soprattutto una risposta concreta a quanto chiedono da tempo i cittadini". 

Soddisfazione anche nel Comando di via della Consolazione. Già nell'intervista a RomaToday nel momento della sua nomina, il comandante Antonio Di Maggio aveva segnato con il circoletto rosso questo momento. Incalzato sulla coperta corta aveva detto: "Arriveranno 300 agenti e questo ci aiuterà. Inoltre c'è un'iniziativa politica per spingere sul governo affinché sblocchi  l'assunzione di ulteriore mille agenti. Un'iniezione per noi fondamentale. Si tratta di persone molto motivate che se potessero essere assunte andrebbero ad irrigare un'area in secca". 

E sulla scia del comandante si pone il delegato della Sindaca al Personale Antonio De Santis: "L’arrivo dei 350 nuovi agenti è solo l’inizio di un piano di potenziamento del corpo della Polizia Locale. Il piano assunzionale già approvato dalla Giunta Raggi prevede per il 2019 l’assunzione di ulteriori 300 agenti. È ferma intenzione dell’Amministrazione proseguire anche negli anni successivi al rafforzamento del Corpo per il rilancio dei servizi da offrire alla città”.

Dai sindacati soddisfazione, ma anche la sottolineatura che si tratta di un primo passo. E' il caso di Stefano Giannini segretario Diccap Roma: "Queste assunzioni purtroppo non ci serviranno neanche a risalire sopra la quota 6000. Lo Stato continua a demandare ai comuni, a Roma in particolare vista la sua centralità, compiti e competenze senza però consentire agli stessi di assumere Poliziotti Locali per eseguirli. Secondo i dati in nostro possesso, se queste fossero le ultime assunzioni, il Corpo della Polizia Locale di Roma chiuderebbe nel 2034".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal segretario Coordinatore romano UGL Polizia Locale Marco Milani apprezzamento per l'annuncio di Raggi: "L'amministrazione di Roma Capitale, stâ finalmente dando le prime risposte ad una spaventosa carenza organica, che ha visto decrescere il numero degli agenti in forza, ai livelli dei primi anni 70. Dalla scelta dei Comandanti Generali, allo sblocco delle assunzioni, non possiamo che considerare positiva, la politica dell'amministrazione Raggi per quel che riguarda il Corpo. Cogliamo l'occasione per stimolare la stessa a fare di più: prima tra tutti l'applicazione dell'ancor disattesa legge regionale in materia di Polizia Locale, indispensabile ad uniformare in materia, tutti i Comuni del Lazio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento