Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Comune di Roma: assunti 48 istruttori amministrativi

La firma del contratto è avvenuta oggi. L'assessore alle Risorse Umane Enrico Cavallari: “Questo personale va ad aggiungersi ai 1.300 lavoratori precari stabilizzati tra la fine del 2008 e febbraio del 2009”

Quarantotto istruttori amministrativi hanno firmato oggi il contratto a tempo indeterminato con il Comune di Roma. A renderlo noto è l'assessore capitolino alle Risorse Umane Enrico Cavallari che  sottolinea: "Questo personale va ad aggiungersi ai 1.300 lavoratori precari stabilizzati tra la fine del 2008 e febbraio del 2009 (tra istruttori amministrativi, educatrici di asilo nido, insegnanti della scuola dell'infanzia e candidati inquadrati in vari profili professionali) e alle 1000 riqualificazioni dei dipendenti del Comune di Roma”.

"Con la firma dei 48 istruttori amministrativi stabilizzati in queste ore”, spiega Cavallari, “il Campidoglio dimostra di portare avanti la lotta al precariato avviata da mesi attraverso il processo di stabilizzazione di tutti i precari che sono in possesso dei requisiti previsti dalle leggi finanziarie 2007/2008: finalmente il pubblico impiego è diventata una certezza per tantissimi lavoratori”.

Entro il 30 giugno prossimo, nonostante il momento di grave difficoltà economica, Cavallari ha annunciato che il percorso di stabilizzazione verrà comunque concluso: “Questo dimostra la nostra volontà di azzerare il fenomeno del precariato e di migliorare la qualità dei servizi chiudendo con una situazione di incertezza ereditata dal passato”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Roma: assunti 48 istruttori amministrativi

RomaToday è in caricamento