Assotutela: “No sfratto Tartaruga Ohana e Misericordia di Castel Giubileo”

Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“La sindaca Raggi e l’amministrazione capitolina non si azzardino a sfrattare Tartaruga Ohana e la Misericordia di Castel Giubileo, che tanto stanno facendo per le fasce deboli della popolazione di Roma. La nostra associazione, infatti, è al fianco della casa famiglia che ospita bambini malati oncologici: una struttura che, insieme a tutto il complesso della Misericordia di via Salaria, in questi giorni rischia di essere interdetta a un servizio di grande utilità sociale. Il tutto in nome della famigerata delibera 140, che intende riordinare il patrimonio capitolino. La cosa assurda è che i volontari della struttura avrebbero espresso richiesta di rinnovo della concessione, con regolare pagamento dei canoni dovuti e degli adeguamenti, ma dal Campidoglio grillino non sarebbe giunta risposta. Si tratta di un comportamento illogico e fuori luogo, che Assotula condanna con fermezza. Faremo quanto in nostro potere per sventare lo sfratto e assicurare il proseguo delle attività sociali della confraternita e dei volontari”.

Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento