Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Niente doppio incarico per l'assessore Minenna, Consob: "Sì all'aspettativa"

Per il titolare del Bilancio e delle Partecipate della Giunta Raggi, dopo giorni di polemiche da parte dell'opposizione, arriva la decisione della Consob

Niente doppio incarico, Marcello Minenna farà 'solo' l'assessore al Bilancio e alle Partecipate di Roma Capitale. Per il dirigente la Consob ha aperto le porte dell'aspettativa. La decisione, arrivata venerdì al termine di un'istruttoria, mette la parola fine alle accese polemiche dell'opposizione, in Campidoglio come in Parlamento, che sul caso del doppio incarico dell'assessore della Giunta Raggi hanno dato battaglia presentando numerose interrogazioni.

"Spiace dover segnalare la totale incompetenza e insipienza su cui poggiano le noiose querelles sul mio incarico di assessore" il commento di Minenna, prima della decisione della Consob. "Sarà comunque Consob a decidere se lasciarmi completamente libero di andare, concedendomi la aspettativa che è atto dovuto, ovvero tenere conto della mia dichiarata disponibilità a continuare a collaborare con l'Autorita' di vigilanza, seppure in via necessariamente ridotta attesa l'importanza e complessità dell' incarico che ho assunto" aveva commentato. Fin da subito l'assessore aveva però annunciato di voler rinunciare allo stipendio da assessore. 

Sulla scrivania di Minenna c'è uno dei primi provvedimenti che la Giunta Raggi dovrà approvate: l'assestamento di Bilancio che dovrà arrivare al voto in Aula Giulio Cesare entro il 31 luglio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente doppio incarico per l'assessore Minenna, Consob: "Sì all'aspettativa"

RomaToday è in caricamento