rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Politica

Delibera 140, ufficiale l'assemblea pubblica del 18 maggio: ecco come partecipare

L'incontro si terrà alla "Casa della città" a Garbatella. Lo scopo è trovare l'intesa su un nuovo regolamento per superare la delibera approvata da Marino nel 2014

Dopo l'annuncio del 4 maggio, arrivano l'ufficialità e le modalità di partecipazione: il 18 maggio le associazioni romane si incontreranno per discutere il nuovo regolamento sul patrimonio di Roma Capitale, per superare la delibera 140. L'assemblea pubblica è stata convocata dall'assessore Tobia Zevi per le ore 18 nella Casa della Città a piazza Giovanni da Verrazzano 7. 

La partecipazione non è illimitata, quindi per aderire è necessario inviare una email all'indirizzo assessorato.patrimoniocasa@comune.roma.it. “Sento un dovere morale e politico nei confronti di Roma - il commento di Zevi - : ricucire la ferita che si è prodotta negli ultimi anni a partire dalla famosa delibera 140. Tutti conosciamo il disastro degli ultimi anni: associazioni sfrattate, contenziosi continui, un dialogo fatto di carte bollate. Un disastro a cui noi vogliamo porre rimedio, per cui ci siamo impegnati in campagna elettorale".

Nell'ultimo mese le commissioni patrimonio, sociale e cultura hanno incontrato numerose associazioni, che da tempo svolgono attività sportive, culturali, di welfare dal basso all'interno di spazi di proprietà pubblica, senza concessioni in essere e in molti casi con la spada di Damocle dello sgombero e delle richieste di risarcimento per affitti non corrisposti o corrisposti a canoni inferiori rispetto alla stima di mercato. "Ci siamo messi al lavoro fin dal primo giorno di insediamento - prosegue l'assessore - ponendo le basi per un nuovo regolamento che sostituisca quello del 1983, accompagnato da una norma transitoria che regoli la condizione delle realtà attualmente presenti e le situazioni pregresse. Ora dobbiamo fare uno sforzo ulteriore: vederci tutti insieme per discutere in una grande assemblea pubblica che la città chi chiede e che noi non vediamo l’ora di fare”. 

ESC, lo spazio sociale di San Lorenzo condannato a pagare oltre 200mila euro: "Ci sentiamo truffati dal Comune"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delibera 140, ufficiale l'assemblea pubblica del 18 maggio: ecco come partecipare

RomaToday è in caricamento