menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asili nido Roma, pubblicate le graduatorie definitive

Nei prossimi 10 giorni l'accettazione da parte delle famiglie. A causa della pandemia e dell'incertezza delle norme ignote le date di avvio

Piccolo (primo) sospiro di sollievo per migliaia di famiglie romane, quelle che avevano presentato domanda di ammissione agli asili nido comunali. Dopo il rinvio di inizio giugno e quasi due mesi di incertezza, il Comune di Roma ha oggi pubblicato le graduatorie definitive. "L’accettazione del posto è prevista dal 20 al 30 luglio per i vincitori", si legge sul sito di Roma Capitale " e dal 31 luglio per coloro che si trovano in lista di attesa".

Rimane il clima di incertezza, come ammettono gli stessi uffici: "Si informa che, a causa dell’incertezza dovuta all’emergenza COVID-19, i tempi e le modalità di inizio della frequenza saranno definiti alla luce dei provvedimenti che saranno assunti dagli organi competenti e tempestivamente comunicati alle famiglie". Anche per questo "la fase dell’accettazione non prevede il pagamento anticipato della quota di settembre 2020, che verrà calcolata solo dopo che saranno definite le modalità di erogazione del servizio per i primi mesi del nuovo anno educativo". Nessuna quota è dovuta dall’utenza in questa fase. 

"Come già previsto dall’Avviso Pubblico per le iscrizioni ai Servizi Educativi 0-3 anni di Roma Capitale", si legge sul sito del Comune, "per essere ammessi alla frequenza, gli utenti dovranno essere in regola con le vaccinazioni obbligatorie stabilite dalla Legge n. 119 del 31 luglio 2017. Pertanto nella fase di accettazione verrà richiesta la dichiarazione dello stato vaccinale del bambino/a". 

comune-roma-2

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento