rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica Casalotti / Via di Casal Selce, 383

Rifiuti, arrestata dirigente che firmò autorizzazione: Casal Selce chiede stop a impianto di compostaggio

La mozione di Fratelli d'Italia in Municipio XIII: "Sarebbe atto dovuto visto quanto successo". Malumori anche a Roma nord, Torquati: "Raggi revoca Monte Carnevale, ma dica una parola anche su impianto Cesano-Osteria Nuova"

Sospendere l’iter per la realizzazione dell’impianto di compostaggio previsto a Casal Selce. E’ quanto ha richiesto Fratelli d’Italia in una mozione presentata in Municipio XIII. "A firmare l'autorizzazione infatti - spiegano la consigliera regionale Chiara Colosimo e il consigliere dell’Aurelio, Marco Giovagnorio - è stata proprio la dirigente regionale ai rifiuti, Flaminia Tosini”.

Rifiuti, arrestata la dirigente della Regione Lazio

La direttrice del Ciclo dei rifiuti della Regione Lazio, raggiunta da un'ordinanza di custodia cautelare, è finita agli arresti domiciliari insieme all’imprenditore Valter Lozza, proprietario della Ngr e già proprietario della Mad, società che nel Lazio gestisce le discariche di Roccasecca e Civitavecchia. Le accuse in concorso sarebbero di corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio, concussione e turbata libertà di procedimento di scelta del contraente in merito alla trasformazione della discarica di inerti di Monte Carnevale nella nuova discarica per i rifiuti solidi urbani di Roma. Una Malagrotta bis. 

Inchiesta rifiuti: Casal Selce chiede stop a impianto di compostaggio

“Riteniamo un atto dovuto che alla luce di quanto accaduto venga dato uno stop al progetto visto, inoltre, che l'area individuata per l'impianto è vincolato e peraltro è inserita in una zona a forte rischio alluvionale, senza impianti fognari. Il progetto - incalzano da Fratelli d’Italia - non prevede una riqualificazione urbanistica per l'installazione di una fognatura ed un adeguamento della viabilità”. 

Raggi vuole revocare discarica Monte Carnevale

Un impianto di compostaggio, quello di Casal Selce, voluto dal Campidoglio che, seppur in ritardo rispetto alle previsioni iniziali, ne ha promesso la realizzazione per il 2024. E se per la discarica di Monte Carnevale la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha annunciato la revoca, nonostante sia stata proprio la sua giunta a volerla collocare li, sugli impianti di compostaggio nessun passo indietro. Nè per Casal Selce, nè per Cesano.

Anche la Valutazione di Impatto Ambientale per l’impianto previsto nella periferia nord di Roma è stata firmata da Tosini. Una pronuncia di “compatibilità” del sito proposto dal Comune caccompagnata però da più di sessanta punti di prescrizioni autorizzative. 

Impianto di compostaggio a Cesano: "Raggi dia risposta a territorio"

Così sull’asse dei rifiuti è polemica. Non solo tra Comune e Regione, anche tra Campidoglio e territori. "Esprimo perplessità su quanto appena dichiarato dalla Sindaca sul suo profilo Fb in merito alla discarica di Monte Carnevale: é disarmante l'ambivalenza di pensiero che domina la prima cittadina. Da un lato condanna l'operazione di Monte Carnevale adducendo forzature da parte della Regione, ma dall'altra non dice una parola sull'impianto di compostaggio a Cesano e Osteria Nuova fortemente imposto dalla sua Amministrazione al territorio del Municipio XV e alla sua comunità. Eppure la dirigente che ha firmato, sia per la discarica che per l’impianto di compostaggio, è la stessa di cui lei parla nel suo post. I suoi silenzi sono assordanti, come le sue parole di oggi risuonano vuote e senza scusanti” - ha commentato il capogruppo Pd in Municipio XV, Daniele Torquati. Il dem chiede a Raggi di dire una parola sull'impianto di compostaggio di Cesano. “Sono 5 anni che il territorio a più riprese ha respinto tale ipotesi per l'evidente mala collocazione dell'impianto e non perché non sia favorevole al compostaggio. Cesano e Osteria Nuova attendono di capire cosa pensa la Sindaca, anche alla luce di quanto dichiarato oggi: se non vuole la discarica, quale idea ha in testa per il ciclo di rifiuti a Roma? O comunque se chiede la revoca dei provvedimenti per la discarica, perché non la chiede anche per tutti gli altri atti firmati, compresi quelli per il compostaggio di Cesano e Osteria Nuova?"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, arrestata dirigente che firmò autorizzazione: Casal Selce chiede stop a impianto di compostaggio

RomaToday è in caricamento