menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonella Giglio - Foto dal sito https://www.themislegal.eu/

Antonella Giglio - Foto dal sito https://www.themislegal.eu/

Antonella Giglio sarà amministratore unico di Ama

58 anni, manager e avvocato milanese, lavora da anni nella Capitale. La commissione capitolina convocata per esaminare il suo curriculum è slittata a domani

Antonella Giglio, manager e avvocato, sarà il nuovo amministratore unico di Ama, dopo le dimissioni del predecessore Alessandro Solidoro. Giglio, 58 anni, amministrativista, è milanese, laureata in Giurisprudenza alla Cattolica di Milano, ma lavora da anni nella Capitale. E' il suo il profilo individuato tra circa 30 candidati dagli assessori capitolini ad Ambiente, Paola Muraro, e Partecipate, Massimo Colomban. Il suo curriculum sarebbe dovuto approdare stamattina in commissione capitolina Ambiente ma la seduta è stata rimandata a domani per indisponibilità di Muraro, che oggi è fuori Roma. 

"Domani alle 10.30 (oggi, poi fatta slittare, ndr) porteremo in commissione Ambiente un unico curriculum per il nuovo amministratore unico di Ama, il profilo individuato da Raggi e Muraro, che verrà visionato e su cui ci sarà un'espressione di parere, ricordando che si tratta di una nomina fiduciaria del sindaco. I cv presentati sono stati qualche decina" ha detto il presidente della commissione capitolina Ambiente, Daniele Diaco (M5S).

E' già polemica da parte dell'opposizione: "Abbiamo appreso questa mattina, pochi minuti prima delle 9, con un messaggio del presidente Daniele Diaco su WhatsApp, che la commissione Ambiente convocata per oggi alle 10.30 non si terrà. Ancora nessuna revoca ufficiale della convocazione da parte degli uffici, solo uno scarno messaggio del presidente" scrivono le consigliere Pd Valeria Baglio e Ilaria Piccolo. L'assenza di Muraro, per le dem è una "motivazione pretestuosa, visto che oggi la commissione era stata convocata per visionare i curricula per la nomina del nuovo amministratore di Ama e non per audire l'assessore, che neppure da prassi è necessario che intervenga in frangenti simili".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento