Venerdì, 23 Luglio 2021
Politica

Animali, habemus Garante: il Comune nomina Rosalba Matassa. Soddisfatti gli animalisti

Diaco, presidente della commissione Ambiente: "E' un nome che gode di trasversale consenso professionale, etico e personale". Commenti positivi dalle associazioni animaliste

Dott.ssa Rosalba Matassa nella foto a destra

La nomina più attesa dagli animalisti della Capitale è arrivata. La dottoressa Rosalba Matassa è la nuova Garante degli animali romani. Già responsabile dell’Unità operativa tutela animale del Ministero della Salute, sarà alla direzione della Tutela dei diritti animali del dipartimento Ambiente del Campidoglio. 

Un nome "che gode di trasversale consenso professionale, etico e personale" ha commentato il presidente della commissione Ambiente, Daniele Diaco. "Siamo certi che finalmente gli animali della città di Roma sarannoi protagonisti del cambiamento necessario che non solo ci richiedono i cittadini, ma che abbiamo a cuore e che abbiamo ampiamente argomentato nel nostro programma elettorale. Si opererà quindi per restituire dignità e diritti a tutte le specie animali del nostro Comune". Parole di soddisfazione anche dall'assessore Muraro: "Grazie alla specifica competenza della Dott.ssa Matassa, dopo anni di totale disinteresse, anche gli animali avranno il dovuto spazio nelle politiche della città e perseguiremo tutti gli impegni assunti nel programma elettorale di questa giunta". E la lista di magagne da risolvere è lunga. 

Dalle botticelle da abolire, tra le prime richieste delle associazioni animaliste romane e tra le promesse dell'assessore Muraro, al canile comunale di Muratella, dal 1 maggio in mano ai volontari di Avcpp (Associazione volontari canile di Porta Portese) che se ne occupano in autogestione, dopo anni di affidamenti diretti finiti nel mirino di Anac (Autorità nazionale anti corruzione) e in attesa del bando europeo. Insomma, il lavoro non manca, ma gli animalisti sembrano fiduciosi e accolgono con favore la nomina. Decine i commenti positivi lasciati su Facebook da membri di associazioni e volontari che operano su Roma.  

LE COMPETENZE - Il Garante si occuperà delle seguenti macroaree di intervento: tutela del benessere e dei diritti degli animali, igiene urbana veterinaria – gestione delle popolazioni sinantrope, randagismo – canili/rifugi e colonie feline, biodiversità: tutela e gestione della fauna selvatica, tutela e gestione degli animali esotici detenuti a qualunque titolo da privati, associazioni, Cras e Crase e dal Comune (Bioparco, ecc). Specie autoctone e alloctone presenti nel territorio in stato di libertà o in cattività, sanità pubblica veterinaria, educazione sanitaria della popolazione e interventi assistiti con gli animali, coordinamento dell’educazione scolastica alla tutela, benessere e diritti animali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Animali, habemus Garante: il Comune nomina Rosalba Matassa. Soddisfatti gli animalisti

RomaToday è in caricamento