rotate-mobile
Politica

Angelo Valeriani si candida al consiglio comunale di Roma con la Lega

L'annuncio è avvenuto sulla pagina social del candidato politico della Lega come consigliere per le prossime amministrative

Sempre più vicine le amministrative di ottobre, accanto alla corsa per la carica di sindaco parte anche quella legata alla nuova formazione della gestione della Capitale. Proprio sui social arriva l’annuncio di Angelo Valeriani, membro del direttivo romano della Lega, il quale ha comunicato la sua candidatura al consiglio comunale di Roma. 

"Si parte! - ha scritto- scendo in campo per Roma". Valeriani, 40 anni, romano ed espressione del gruppo di Laura Corrotti, consigliere regionale della Lega, è il figlio di Giacomo Valeriani ex consigliere comunale e regionale. "Ho un trascorso politico nel centro destra nell'Udc, di cui sono stato segretario giovanile e membro della direzione romana da diversi anni. Nella politica ho investito tante delle mie energie. Il motivo della mia candidatura è sostanzialmente quello di portare avanti il percorso avviato da mio padre che per tanti anni ha lavorato su questa strada, anche oggi sto portando avanti questo percorso nel mio impegno politico".

La sua esperienza nel settore della sicurezza privata porta con sé la leva sui temi della sicurezza cittadina all'interno del territorio: "Il connubio tra sicurezza pubblica e quindi polizia locale, ma anche sicurezza privata, sarà uno dei temi che porteremo avanti. La sicurezza di Roma ad oggi è un tema centrale sia per me come candidato ma anche per il partito della Lega, per il quale la sicurezza del cittadino è una priorità". 

Riguardo l'amministrazione uscente

Sicurezza, pulizia e decoro urbano tra le prerogative di Angelo Valeriani, che riguardo all'amministrazione uscente si esprime: "Dall' igiene ai rifiuti, alla cura del verde pubblico è una città che è stata completamente abbandonata. Riteniamo come Lega e come candidato che per governare una città come Roma serva competenza e coraggio". Una città dalle molteplici problematiche, che a detta del candidato, "ha bisogno di una maggiore coesione sociale rispetto a quella che abbiamo vissuto negli ultimi anni. I cittadini stanno assistendo a un decremento dei servizi, bisogna ripartire anche da qui, garantendo maggiori servizi. Personalmente -continua- ho un'esperienza nell'organizzazione aziendale e la metterò a servizio dei cittadini e dell'amministrazione".

Così, recentemente l'annuncio di candidatura come consigliere è stato pubblicato sui social network: "Questo è il nostro spazio social, immateriale, di partecipazione, proposta, confronto, riflessione, suggerimento, critica. Poi c'è la città materiale: le strade, le piazze, i condomini, i mercati, i negozi, i parchi, le spiagge. E i cittadini in carne ed ossa, con i loro bisogni, attese, aspettative.- si legge - Dove noi siamo stati, siamo ora, saremo nei prossimi giorni. Perché Roma siamo noi. Auguriamoci un buon viaggio.” ha concluso il candidato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angelo Valeriani si candida al consiglio comunale di Roma con la Lega

RomaToday è in caricamento