rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Politica

Campidoglio, la richiesta di Marino all'ad di Fs Moretti: "L'Alta velocità fino a Fiumicino"

Il sindaco ha spiegato il suo 'sogno' in occasione della posa della prima pietra della nuova sede di Bnl vicino alla stazione Av di Tiburtina: "Una piccola sfida"

“Una Capitale come Roma non può non avere treni ad Alta Velocità che arrivino fino a Fiumicino”. Il sindaco Ignazio Marino chiede aiuto all'amministratore delegato di Fs, Mauro Moretti nel corso dell'inaugurazione dei lavori del nuovo centro direzionale di Bnl gruppo Bnp Paribas a fianco della Stazione Tiburtina.

Il primo cittadino ha spiegato così il suo progetto di collegare l'Alta Velocità all'aeroporto Leonardo Da Vinci. “Ho una piccola sfida e non ho ancora avuto occasione di parlarne con l'Amministratore Delegato delle Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, e spero non se la prenderà, ma vorrei un aiuto perché una Capitale come Roma non può non avere treni a lunga percorrenza, ad alta velocità, che arrivino fino a Fiumicino, quindi un passeggero che ad esempio sale in treno a Milano, possa fare il check in a bordo del treno per un volo intercontinentale e arrivare all'aeroporto per poi imbarcarsi sull'aereo”. 

Marino ha poi svelato di avere un progetto per riqualificare la vecchia tangenziale. “Non so ancora quale soluzione sarà scelta ma ci sono varie ipotesi tra cui quella degli orti urbani o dell'abbattimento”. Un progetto che è allo studio dell'assessore Caudo ben prima del suo insediamento: “Abbiamo già affrontato in varie riunioni questo aspetto urbanistico così importante per la nostra città. Spero per le prossime settimane di avere un progetto di cui discuteremo con i cittadini”. 

Sul nuovo centro direzionale invece Marino ha spiegato come “oggi diamo avvio a un'operazione estremamente importante per valorizzare sia questo quadrante cittadino che tutta Roma". Per la nuova sede di Bnl vicino alla nuova stazione Tiburtina verranno mossi 300 milioni di investimenti  per un totale di 67 mila metri quadri e 12 piani di palazzo. 

"La scelta del gruppo Bnl-Bnp Paribas di realizzare la sede della sua nuova direzione generale a ridosso della Stazione Tiburtina riveste un significato strategico per lo sviluppo dell'economia e del tessuto urbanistico cittadino. Per questo sono felice di poterne avviare i lavori assieme ai vertici del gruppo Bnl-Bnp Paribas e di Trenitalia”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campidoglio, la richiesta di Marino all'ad di Fs Moretti: "L'Alta velocità fino a Fiumicino"

RomaToday è in caricamento