Spinaceto 2, martedì Caudo incontra gli inquilini. Azuni: "Il Comune ricalcoli gli affitti"

La consigliere esorta l'assessore all'Urbanistica a risolvere la situazione delle palazzine del Piano di Zona oggetto delle inchieste della magistratura per affitti gonfiati

“Concludere il procedimento finalizzato alla verifica delle procedure di calcolo del prezzo di cessione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica”. Il consigliere comunale Gemma Azuni (Sel) torna sulla questione dei Piani di Zona più volte saliti agli onori della cronaca per le inchieste della magistratura relative a una sospetta truffa nel calcolo del prezzo degli alloggi realizzati con una quota di finanziamenti pubblici ma affittati a canoni di mercato.

Domani, martedì 7 ottobre, infatti presso la sede dell'assessorato all'Urbanistica in viale della Civiltà del Lavoro gli inquilini del Piano di Zona Spinaceto 2, quello da cui è partita la denuncia che ha dato il via all'indagine su scala cittadina, incontreranno l'assessore Giovanni Caudo. Al centro dell'incontro la rimodulazione che il Comune di Roma, in particolare gli uffici dell'assessorato all'Urbanistica, dovrebbe applicare alle tabelle che stabiliscono il prezzo di affitto di tali immobili. Infatti, nonostante sia stata constatata l'inadeguatezza dei canoni applicati, praticamente pari a quelli di mercato per case che avrebbero dovuto avere affitti agevolati, i prezzi, “nonostante sia passato più di un anno” lamentano, non sono ancora stati rivisti.

Non è la prima volta che gli inquilini bussano alla porta di via della Civiltà del Lavoro rivendicando un trattamento diverso. Già l'assessore della giunta Alemanno Marco Corsini se ne era occupato promettendo in tempi brevi una revisione delle tabelle.

“Mi auguro che quanto prima il Dipartimento Attuazione Urbanistica, che sta lavorando da ottobre dell’anno scorso, concluda il procedimento finalizzato alla verifica delle procedure di calcolo del prezzo di cessione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, e del conseguente canone di locazione dei conduttori del piano di zona Spinaceto 2 (Consorzio Vesta, Ovidio-Gosu, Ircos, Dicos) e di tutti gli altri locatari che da anni sognano di pagare canoni giusti” scrive Gemma Azuni. “E’ fondamentale che le tabelle aggiornate, più volte richieste, siano consegnate in tempi brevi per restituire tranquillità e chiarezza a cittadini coinvolti loro malgrado in una vicenda dai risvolti giudiziari tutti da chiarire”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento