Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Acea, Storace punzecchia Alemanno su twitter: "Che figuraccia"

Il leader del La Destra Francesco Storace attacca il primo cittadino su twitter: "Mesi di consigli comunali gettati al vento". Alemanno risponde: "Facciamo i conti alla fine - basta strumentalizzazioni gratuite"

A poche ore dallo stop al voto sulla vendita di Acea da parte del Consiglio di Stato, i social network si fanno ancora una volta teatro di scambi avvelenati tra esponenti politici. Questa volta tocca a Francesco Storace che twitta con il sindaco Alemanno. Il leader de La Destra attacca: "Se Alemanno ascoltasse, eviterebbe le figuracce. Su Acea ne ha fatta una mondiale. Mesi di consigli comunali gettati al vento...", scrive. Immediata la risposta del primo cittadino "facciamo i conti alla fine - basta strumentalizzazioni gratuite".

Ma Storace tiene la presa e continua a "cinguettare": "Tutto qui, Gianni? la chiami strumentalizzazione? fai come vuoi, per me si chiama figuraccia". Ma Alemanno non cede alla provocazione e riscrive: "facciamo i conti alla fine - basta strumentalizzazioni gratuite". Non si lascia liquidare Storace che affonda ancora "non c'è dubbio. solo che io avevo proposto intanto facciamo il bilancio. invece vai avanti a musate. potevi darmi retta". E a concludere ci pensa il primo cittadino: "valutazione prematura e frettolosa, io aspetterei il giudizio del Consiglio di Stato".


Nello scambio di battute si inserisce anche Onorato, consigliere Udc, un pò offeso. "Beato Francesco Storace che riesce a parlarci con Alemanno! Io su twitter sono stato "oscurato" dal Sindaco". E ancora Giuro! Mi ha BANNATO! eppure vorrebbe fare l'alleanza con l'Udc, un GENIO! forse gliel'ha detto Crespi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acea, Storace punzecchia Alemanno su twitter: "Che figuraccia"

RomaToday è in caricamento