Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Ministeri al Nord, Alemanno: “Mozione parlamentare per difendere la città”

Alemanno contro la Lega è pronto a dare battaglia perché ritiene suo "dovere nei confronti dei cittadini romani difendere la città"

Non si arrestano le polemiche e i botta e risposta tra Roma e la Lega: mentre i vertici del Carroccio continuano a lanciare proclami sulla necessità di spostare i ministeri al nord, dal Campidoglio, continua la linea ferma e dura intrapresa da Alemanno che dichiara: “Oggi lanceremo una mozione parlamentare che secondo me avrà il 90% dei consensi dei parlamentari di destra e di sinistra". Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, è pronto a dare battaglia perché ritiene suo "dovere nei confronti dei cittadini romani difendere la città". Dai microfoni di Rtl ha definito l'atteggiamento della Lega nel richiedere lo spostamento dei ministeri al Nord "una copertura elettorale". Per questo, ha spiegato, "ho invitato Alfano ad affrontare un confronto a schiena dritta e a mettere le cose in chiaro. Mi auguro che il Pdl sia compatto, e in ogni caso andremo avanti. Non abbiamo bisogno di queste trovate che umiliano la nostra unità nazionale".

“Temo - ha aggiunto Alemanno - che anche la Lega, come molti altri partiti, abbia un problema di scollamento tra la base e il vertice ed è per questo che lanciano tematiche di facile impatto". Secondo il primo cittadino della Capitale, infatti, "è molto più facile lanciare tematiche semplici e di impatto come questa che parlare, per esempio, di economia". Però "la gente oggi è molto più scettica e 'scafata' di quello che sembra e non c'è molta voglia di farsi imbrogliare con sciocchezze". Per quanto riguarda l'atteggiamento della Lega Nord che è rimasta "spiazzata" dalla risposta dei cittadini durante i festeggiamenti dell'Unità d'Italia, Alemanno ha sottolineato che "la loro risposta è stata negativa per il centrodestra: abbiamo rischiato di consegnare il Tricolore alla sinistra e questa è una cosa che mi fa rivoltare lo stomaco".
 

MINISTERI AL NORD:

16 giugno 2011 - Alemanno ancora contro la Lega: "Basta provocazioni o salta il federalismo"

14 giugno 2011 - Alemanno avvisa la Lega: "Basta provocazioni!"

13 giugno 2011 - Scende in campo Bossi: "Testa deve essere a Milano e Torino"

8 giugno 2011 - Calderoli fa sul serio: proposta di legge per i ministeri al nord

25 maggio 2011 - Borghezio: "Ministeri restino a Roma con i fancazzisti"

24 maggio 2011 - Alemanno: "Pronti a scendere in piazza"

23 maggio 2011 - Alemanno: "Balle surreali per indebolire Roma"

22 maggio 2011 - Ministeri a Milano: Polverini e Alemanno chiedono un incontro a Berlusconi

22 maggio 2011 - Bossi: "Porteremo due ministeri a Milano"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ministeri al Nord, Alemanno: “Mozione parlamentare per difendere la città”

RomaToday è in caricamento