Politica

Roma 2020, Alemanno: “Non mi dimetto”

Il premier Mario Monti "ha dato motivazioni molto chiare" commenta Alemanno dopo il no del governo alle Olimpiadi. Poi il secco “no” a chi chiedeva delle sue dimissioni


Dopo il No del Governo Monti alla candidatura di Roma per ospitare Roma alle Olimpiadi 2020, Alemanno rilascia le prime dichiarazioni e smentisce categoricamente la possibilità di dimettersi.

“Monti ha detto no. La notizia è stata negativa" questa la prima dichiarazione lasciando palazzo Chigi, dove ha ricevuto il no del governo alla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2020.

A chi gli chiedeva se le motivazioni date dal premier fossero condivisibili, Alemanno ha detto: "condivisibili no".
A chi gli chiedeva di sue possibili dimissioni, dopo il no del governo alla candidatura della Capitale alle olimpiadi del 202: “Assolutamente no, mi dispiace deludere gli oppositori".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma 2020, Alemanno: “Non mi dimetto”

RomaToday è in caricamento